• MW SUGGESTIONS •

Toronto: uno skyline inconfondibile

Data pubblicazione : 02/10/2015     
Autore : Franca D. Scotti


Nonostante la selva di grattacieli, le architetture avveniristiche, l’imponenza quasi inquietante degli edifici, Toronto é una città che si può visitare a piedi.
Basta impadronirsi del sistema ortogonale delle strade e ricordarsi che sono tutte indicate nella doppia direzione a partire dal centro. Effervescente e dinamica. Colta e creativa.
Toronto, la città più importante del Canada a  livello finanziario, si presenta al turista europeo come un mondo in  continuo movimento. Non solo affari, come dimostrano gli spettacolari grattacieli delle istituzioni finanziarie del suo skyline,  ma anche un’offerta di shopping  multicolore e variegata, un festival del cinema di fama mondiale, gallerie d’arte, musei di grande interesse.

Molto simile a Milano, capitale finanziaria in Italia, dinamica e creativa, punta di diamante della moda e del design.
Da giugno le due città così affini sono collegate dal volo diretto Air Canada che cinque volte alla settimana, per tutto l’anno, da Malpensa arriva all’International Airport di Toronto.
Arrivati a downtown, bisogna percorrere La Bay, una strada imperdibile che da nord a sud attraversa tutto il distretto finanziario con i grattacieli più belli della città, anche in vetro nero e in vetro e oro, il vecchio Municipio dell’Ottocento sopravvissuto alla furia distruttiva degli anni ‘60, e arriva al Water Front, sulla riva del lago Ontario. Da qui ci si imbarca per le isole del Toronto Island Park:  in 15 minuti si arriva ad un paradiso verde dove gli abitanti di Toronto di solito affittano le bici per trascorrere una giornata all’aperto. Ideale anche per una breve escursione al tramonto, per contemplare il sole che scende dietro i grattacieli, che poi si accendono di mille luci.
Tra tutti spicca il profilo inconfondibile della CN Tower, una delle più famose architetture moderne, costruita nel 1976, alta 553 metri, visitata ogni anno da più di 1 milione  e mezzo di turisti, percorsa dagli ascensori velocissimi che portano in pochi secondi all’altezza di 350 metri, dove si apre il ristorante rotante CN Tower 360.
Must di una visita a Toronto è proprio un pranzo quassù: ricco menu e vista a 360° sulla città. Da qui  si percepisce l’ampiezza di Toronto: non solo gli splendidi grattacieli, i padiglioni per i congressi, le distese verdi dei parchi e quella azzurra del lago Ontario, ma anche piccole chicche, come le casette vittoriane incastonate tra gli edifici moderni.

Il volo Air Canada Milano - Toronto non stop Air Canada vola cinque volte a settimana da Milano Malpensa a Toronto, tutto l´anno, con un Boeing 767-300ER, configurato con due classi di servizio, la pluripremiata International Business Class, che offre anche la prima colazione à la carte e l’Economy. In connessione  con Toronto, Air Canada può  servire altre 30 destinazioni in Canada, oltre 54 destinazioni negli Stati Uniti e circa 22 destinazioni nei Caraibi e Messico.Malpensa é l’unico collegamento dall’Europa a durata annuale tra i nuovivoli della compagnia.

www.aircanada.com

www.cntower.ca

www.seetorontonow.it  





Vienna: la Ringstrasse festeggia il suo 150esimo anniversarioTunisia: un tè nel deserto