• MW SUGGESTIONS •

QUESTO WEEKEND TI PORTO... A TRENTO!

Data pubblicazione : 25/03/2016     
Autore : Antonio Sarti



Capoluogo dell´omonima provincia a statuto speciale, Trento è una piccola bomboniera inserita in un contesto magico, abbracciata dalle montagne e cullata dal dolce e lento scorrere del fiume Adige.
Nonostante non sia tra le mete più conosciute e frequentate dal turismo di massa, la città e i suoi dintorni offrono un gran numero di attrattive adatte a tutti gli interessi.

Castello del Buonconsiglio
Sicuramente il monumento di maggiore fama fuori dai confini cittadini: il castello, eretto nel duecento, fu edificato con funzioni difensive in un´epoca in cui la città era frequentemente attaccata. Oggi domina e “protegge” dall´alto la città e rappresenta un ottimo esempio di affiancamento armonizzato di strutture nate in epoche differenti; è visitabile e vi consigliamo di non perdervi in particolare la visita dei sotterranei con le prigioni e il magnifico parco che circonda il complesso.


Piazza Duomo

Una serie di bellissimi palazzi circonda come una cornice con i suoi portici rinascimentali il Duomo di Trento: con la scenografica Fontana del Nettuno al centro, questa piazza è il cuore pulsante del capoluogo trentino, come testimonia la vivacità che la pervade a ogni ora del giorno, con i tavolini dei bar che offrono una visuale perfetta e momenti di relax in uno scenario emozionante.

La cucina trentina
Non può mancare, per gli appassionati di enogastronomia, una tappa in uno dei tanti ristoranti tipici della città: numerose le prelibatezze da degustare per chi apprezza la cucina trentina e tirolese.
Oltre a vari tipi di minestre, tra i primi piatti troviamo i caratteristici “Spatzle”, dei gnocchetti di forma irregolare e vengono serviti con panna fresca o con burro fuso. Molto spesso inoltre vengono fatti con spinaci o speck inseriti direttamente nell´impasto, presentando così un colore verdognolo o giallo scuro.
Tra i dolci non può mancare lo “Strudel”, che vi consigliamo vivamente di assaggiare fresco in una delle numerose pasticcerie: la versione più conosciuta è l´Apfelstrudel, fatto con mele trentine e può essere fatto in modo diverso a seconda della zona, con pasta frolla, con pasta da strudel o con pasta sfoglia.

I nostri consigli

Dove mangiare: Forsterbräu Trento (Via Oss Mazzurana 38, 38122, Trento), atmosfera bavarese, piatti tipici trentini e pizze gustose.

Dove dormire: Hotel Buonconsiglio ****, in ottima posizione rispetto al centro, ideale per visitare tutte le principali attrattive della città.

Cosa vedere nei dintorni: Riva del Garda, Lago di Tenno, Rovereto, Levico Terme.





Con Logis nel Parco Naturale del VerdonSULLE ORME DI MIRO´ IN SPAGNA