• MW SUGGESTIONS •

Lipsia: per “giovani creativi urbani”

Data pubblicazione : 01/01/2016     
Autore : Franca D.Scotti


Lipsia é  una delle città più dinamiche ed eccentriche d’Europa secondo Skyscanner e Mashable è la destinazione globale numero uno per gli “yuccies”, abbreviazione di “giovani creativi urbani”.
L´ex distretto industriale Plagwitz rappresenta il fulcro di questa rinascita, diventato sede di innovative start-up, laboratori di design, gallerie d’arte, spazi culturali e della vita notturna. Ecco perché anche nel 2016 Lipsia propone un interessante calendario di eventi culturali e divertimenti, a cui il pubblico di giovani, sempre giovani, intellettuali e creativi non potrà che rispondere.

ARTE:
Favorita la scelta di un city break a Lipsia a partire dai primi mesi dell’anno per gli amanti dell’arte contemporanea. Sabato 16 gennaio è possibile scoprire nuove opere e talenti al vernissage “Winter Rundgang” alla Spinnerei, la famosa ex filanda nel quartiere di Plagwitz, oggi simbolo dell’industria creativa di Lipsia ed emblema della rinascita della città a “nuova Berlino”.
Il nome letteralmente tradotto significa “Itinerario Invernale” ed è il primo evento di una rassegna d’arte contemporanea che si svolge ogni anno anche in primavera e in autunno.
Nella data di gennaio saranno presenti 11 gallerie private e si attendono ottimi riscontri come nelle edizioni precedenti con fino a 20.000 visitatori.
Al Museo Grassi per le Arti Applicate c’è tempo fino al 3 aprile 2016 per visitare la mostra “Art Déco: Smart, Precious, Sensual”. Il museo è stato riaperto nel 2007 dopo un’opera di ristrutturazione dell´edificio e presenta tre esposizioni permanenti: “Dall´ Antichità allo Storicismo”“Arte asiatica”  e “Dall´ Art Nouveau all´Arte Contemporanea”. Un´altra importante esperienza artistica da non perdere a Lipsia è visitare il Panometer Leipzig, un vecchio gasometro nel sud di Lipsia dove l’artista Yadegar Asisi compone i più grandi panorami del mondo: per tutto il 2016 si può ammirare “Great Barrier Reef”, la rappresentazione a 360° della grande e ricca barriera corallina australiana. www.asisi.de.

VITA NOTTURNA:
Al grido di "Go West", i nottambuli, i creativi e gli intellettuali di Lipsia hanno da tempo conquistato  l’ovest della città, precisamente i distretti di Plagwitz e Lindenau.
Tra i club più in  voga del momento ci sono "l’Elipamanoke", il "Täubchenthal" (ex filanda) e l’Ex Ex Super-Kronik che il 13 al 14 febbraio organizzano un unico party con in programma oltre 20 acts su 6 floor: attese più di 1500 persone dalle ore 20 alle ore 8 del mattino per ascoltare e ballare trap, hip hop e drum ‘n bass.
Karl-Heine-Straße è la via più nota di Plagwitz, sede di luoghi culturali come "Da Capo", "Schaubühne Lindenfels", il "Westwerk" e bar alla moda come "Noch Besser Leben".
Per conoscere a fondo i luoghi di Lipsia c’è la guida "Hidden Leipzig" e il sito www.hidden-leipzig.com con suggerimenti su dove andare e cosa fare a Lipsia, per tutti i gusti e tutte le età.

LA FESTA DEI LIBRI:
La primavera a Lipsia comincia ogni anno con la “Leipziger Buchmesse” e tanti eventi dedicati alla letteratura e all’editoria.
La Fiera del Libro si svolge presso il polo espositivo Leipziger Messe dal 17 al 20 marzo 2016 e rappresenta uno dei più importanti appuntamenti per il settore librario in Europa, con circa 3.000 espositori ed eventi correlati anche in città.
Quest’anno la manifestazione punta a fare il record di visitatori e, in occasione dei 25 anni della rassegna letteraria “Lipsia legge” (“Leipzig liest”), si rivolge a un pubblico sempre più internazionale con un nuovo circolo di letture in lingua inglese.
Info www.leipziger-buchmesse.de www.leipzig-liest.de (anche in inglese).

PACCHETTO VACANZA:
3 notti con prima colazione in hotel inclusa la LEIPZIG CARD con cui usufruire dei mezzi pubblici in città e di sconti nei musei, ristoranti, teatri e di tante altre opportunità di risparmio consultabili su www.leipzig.travel/leipzigcard-en.
Il pacchetto offre inoltre una visita guidata della città a piedi o in bicicletta, l’entrata al Monumento della Battaglia delle Nazioni e al museo “FORUM 1813” e di ripercorrere le orme di Goethe in un tour che comprende anche un pranzo o cena alla famosa Auerbachs Keller. Infine l’ospite riceverà in dotazione guida e mappa per visitare la città.
Pacchetto valido da marzo a dicembre a partire da 195 euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni incoming@ltm-leipzig.de.
www.sassoniaturismo.it 
www.sassoniaturismo-blog.it  
www.facebook.com/Sassoniaturismowww.leipzig.travel





Dublino: tra le migliori città da visitare nel 2016 per la Lonely PlanetFrancoforte: andar per arte e cultura