• MW SUGGESTIONS •

L'ARTE SI SPOSA

Data pubblicazione : 09/06/2017     
Autore : Alessandra Campagnola


Spenti i riflettori della Bridal Week milanese di maggio, il mondo della sposa continua a far parlare di se grazie a “L’arte si Sposa”, un evento speciale andato in scena il 17 maggio a Milano che ha affascinato ed è rimasto come un dolce ricordo nel cuore di tutti.

La serata evento ideata e creata dalla stilista italiana Chiara Vitale di Atelier Kore Milano e dallo Chef Pasquale D’Ambrosio ha dato vita ad un connubio inusuale ma perfetto di bellezza, creatività e sartorialità plasmatosi minuto dopo minuto in un vero e proprio “matrimonio d’amore”.

A fare da cornice a questo evento magico, il bellissimo giardino dell’Hotel Sheraton Diana Majestic dove tra memoria, presente e futuro due culture, due eccellenze italiane, due forme d’arte differenti - moda e cucina - si sono incontrate e hanno fatto sognare l’attentissima platea stampa e tutti gli ospiti presenti.

La stilista per la nuova collezione 2018 ha deciso di suddividere e presentare i suoi modelli in quattro diverse capsule: Nuvola, Valzer dei Fiori, Minuetto e Glicine.
Durante la fiabesca presentazione, così soprannominata da tutti, ogni piatto richiamava gli abiti da cerimonia nelle tonalità come nei riflessi di creme e salse, mentre le stoffe echeggiavano il cibo nelle loro forme sinuose e morbide o in onde leggere di volumi.

La capsule Nuvola, un mix perfetto di lunghezze, pizzi e candido tulle “sposa” il piatto Incontro tra le nuvole dove il baccalà gioca con il caviale e lo scampo marinato trattato come un merletto.
La capsule Valzer dei Fiori nasce dalla parte più profonda del cuore di Chiara, dal dolce e sempre presente ricordo della nonna. Gli abiti in raso di seta sapientemente dipinti a mano sfoggiano giocose pennellate dalle tonalità pastello: rosa, azzurro e verde acqua. Carezza di passione è il piatto pensato dallo Chef per accompagnare questa capsule... Leggeri e colorati tortelli, un vero tripudio tutto partenopeo formato dal trio perfetto bufala, pomodoro e basilico. Trionfo di Amore, Passione e Sapore.

La capsule Minuetto, ha come protagonisti invece i delicati e sofisticati colori danzanti rosa cipria e azzurro polvere come omaggio alla Fata Confetto, nonché Chiara, da sempre amante della danza. Questa capsule racchiude tutto lo stile di Atelier Kore Milano, sempre raffinato nel suo equilibrio e nella sua sontuosità mai ostentata. Danza di Emozioni, con il suo tocco rosato del salmone, la luce splendente dell’ostrica e il romantico bouquet di asparagi come simbolo d’amore è il piatto che ha accompagnato la capsule più fiabesca di sempre.

La capsule Glicine, l’ultima della collezione 2018, è caratterizzata dalla “caduta” di delicati petali lilla su coroncine, spalline, cinture, e cappe su abiti essenziali e puliti nelle forme. Anche il dolce d’accompagnamento, l’uovo di cioccolato bianco con l’interno di mango e frutti di bosco studiato dallo Chef Pasquale D’Ambrosio, nella sua essenzialità racchiude un’esplosione di vitalità unica proprio come il glicine che si espande senza tregua regalando incredibili spettacoli di bellezza.
Come per tutte le fiabe, anche “L’arte si Sposa” ha creato il suo finale magico con un colpo di scena, l’uscita dell’abito di punta: lungo, color avorio e con un importante velo bordato di prezioso pizzo. Un vero e proprio omaggio alla femminilità profonda di ogni donna.





TUTTI PAZZI PER THE COLOR RUNZepter International festeggia 30 anni di successi