• MW SUGGESTIONS •

Il nuovo indirizzo di Armani/Casa

Data pubblicazione : 05/04/2017     
Autore : Franca D.Scotti


Corso Venezia 14 è il nuovo indirizzo di Armani/Casa: in una delle vie più belle di Milano, storica arteria di ampio respiro e meta del turismo internazionale, all’angolo con via San Damiano.
Là dove si apriva uno storico indirizzo del design,  De Padova, viene ripensato lo spazio  nel pieno rispetto del contesto in cui si inserisce.
"Il design è una parte essenziale della mia visione di lifestyle e in questo nuovo negozio ho la possibilità di mostrare l’intera collezione. È uno spazio importante, ma non monumentale, che ho immaginato come un atelier, fluido, versatile e in continua evoluzione", ha dichiarato Giorgio Armani.
Il negozio, il più grande del mondo, ha ben sedici vetrine e altrettante finestre lungo i due piani superiori della facciata.
Ogni luce è schermata da una fine rete metallica color platino, con una fenditura longitudinale nelle vetrine su strada che permette di intravedere i mobili esposti.
Su tutte le finestre compare la Lampada Logo, creata nel 1982, la cui immagine è applicata sul vetro schermato dalla rete.
La lampada, simbolo di Armani Casa, ritorna anche all’interno, intagliata nei pannelli in legno che rivestono le pareti del piano terra.
È il platino il colore dominante, con la sua luce morbida e preziosa, scandita qua e là da note rosse e verde bottiglia di complementi e accessori. Elegante e fluido, l’effetto generale mostra una freschezza lussuosa che è la caratteristica del marchio.
Il negozio, accogliente e raffinato, dà una sensazione di ampio respiro grazie al soffitto a doppia altezza, interrotto dal mezzanino che si affaccia sul piano terra. Ma è la scala-scultura che collega tutti i piani ad attirare lo sguardo con la sua linea saettante in legno di rovere chiaro, scelto per ricoprire gli spazi. La parte sottostante della scala, invece, è rivestita di materiale effetto madreperla.
Grazie a teli doppi di fine rete metallica color platino a tutta altezza (4 metri e 30),  gli spazi si stringono e si allargano, mentre fra doppi teli di rete sono posizionati grandi pannelli decorativi – stampe su acetato trasparente – che riproducono pattern di collezione, come dettagli grafici di tappeti, stoffe e carte da parati, con un effetto di grande leggerezza.
Organizzato su quattro piani, il negozio permette di esporre l’intera collezione. Le novità della stagione come mobili, lampade, imbottiti e accessori sono al piano terra; il piano mezzanino espone accessori, carta da parati e tessuti; il primo piano presenta la collezione continuativa dove le limited edition si affiancano ai pezzi iconici. Al piano interrato infine si trovano i prodotti tecnici: le cucine con tutti gli accessori e i bagni con i relativi rivestimenti e gli arredi tessili.





Speciale design: Fuori Salone - 3 aprileCESARE BATTISTI E L'AGRICOLTURA SOSTENIBILE