• MW SUGGESTIONS •

“Interni Open Borders Piacenza” : un evento a Piacenza

Data pubblicazione : 21/09/2016     
Autore : Franca D.Scotti



Alcune delle installazioni presentate in occasione del FuoriSalone 2016 si trasferiscono in tre luoghi cardine della città: Palazzo Rota Pisaroni, Palazzo Farnese e Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi.
Fino al 16 ottobre tre luoghi cardine della città - Palazzo Rota Pisaroni, Palazzo Farnese e Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi - ospitano 9 installazioni, macro-oggetti, micro-costruzioni e mostre che esplorano il superamento dei confini disciplinari.

Il tema è sviluppato come ampliamento della visione progettuale a nuove sinergie e come applicazione di architettura e design a settori in evoluzione quali la tecnologia e la ricerca sulla sostenibilità.
INTERNI ha coinvolto progettisti italiani di calibro internazionale con formazioni ed esperienze differenti, nell’ottica di comporre un mosaico di stili e visioni, e per mettere a confronto i vari caratteri e le interpretazioni del progetto.
Tra questi i progettisti: Stefano Boeri Architetti con Filiera del Legno FVG e Consorzio Innova FVG; Patricia Urquiola con Cleaf; Carlo Ratti Associati, Marco Ferreri con Cacciati Costruzioni Restauri, Tom Vack con Moroso, Davide Groppi, Vito Di Bari con Metalco Active, Emiliana Martinelli con Martinelli Luce e Leucos.

Fondazione di Piacenza e Vigevano sostiene l’innovazione, la ricerca e la creatività. In questa ottica con Interni ha attivato una forte sinergia che si è espressa nella realizzazione di progetti originali e nella proposta di una visione culturale che intende segnare significativamente la Città di Piacenza ed il prossimo Festival del Diritto.

Il 24 settembre, in occasione delle “Giornate del Patrimonio”, i luoghi della mostra rimarranno aperti fino alle ore 24.00 con visite guidate gratuite alle installazioni di Palazzo Farnese.

Per maggiori informazioni www.lafondazione.com e www.internimagazine.it





GRANDI CHEF TORNANO A SCUOLA PER AMATRICELE SPLENDIDE COLLEZIONI FIRMATE THOMAS SABO