• MW SUGGESTIONS •

TIPI DA FASHION WEEK

Data pubblicazione : 20/02/2018     
Autore : Marica Basile


 width=
È iniziata la settimana più rocambolesca in assoluto. Le strade di Milano si preparano ad accogliere un fiume di gente (stressata) che corre da una parte all’altra per non mancare a nessun appuntamento in programma.
La frenesia è direttamente proporzionale al calendario delle sfilate e degli eventi, quindi traete voi le conclusioni.

Le categorie dei partecipanti sono facilmente riconoscibili a chilometri di distanza:

I giornalisti, dall’andatura stanca (nonostante le scarpe comode) con borse piene di cartelle stampa e agglomerati di zuccheri utili alla sopravvivenza. Non c’è tempo per mostrare il proprio io da fashion victim, si deve lavorare! Le regole sono le stesse, passare inosservati in nome del black power e sgusciare via prima degli altri evitando i commenti a caldo.

I buyers che in corsia preferenziale aspettano con calma l’ingresso per valutare i futuri acquisti. Sembrano tutti uguali (o forse lo sono?) e parlottano tra loro facendo “scommesse” su cosa vedranno in passerella.

I vip, di solito ritardatari (tanto la prima fila è assicurata). Arrivano a bordo di macchine scure con tanto di autista apri porta, concedono qualche foto e timidi saluti e dopo le sfilate arrivano ai party.

I blogger, due categorie distinte. Quelli già seguiti e famosi che sfoggiano l’ultima collezione del brand che sta per sfilare, talmente abituati ai flash che ormai hanno il fotografo personale ma ci sono anche i wanna be, che mescolano a casaccio stili e loghi pur di apparire in una gallery di street style. Elemento in comune: tutta la tecnologia a portata di mano.

I pr, i sacri detentori delle liste. Se l’invito proviene da loro si può entrare, altrimenti non c’è santo della moda che tenga. Non si fanno corrompere, esordiscono con “benvenuta/o carissima/o” o “non c’è il tuo nome non puoi entrare”.

Un mondo riservato a pochi eletti? Ai più fortunati? O semplicemente ai tipi da Fashion Week?





Moncler GeniusMilano fashion week