• MW SUGGESTIONS •

ParisFW: Chanel Pe 2018

Data pubblicazione : 04/10/2017     
Autore : Silvia Cutuli


Nove cascate d'acqua, vere, alte ognuna 15 metri tra pareti di roccia e una lunghissima passerella costruita come un ponte di legno sul fiume Verdon, luogo prediletto dal grande stilista in Alta Provenza. Uno scenario maestoso quello che il direttore creativo della maison Chanel, ricostruisce sotto le volte del Grand Palais, lasciando da parte per la prossima stagione primaverile, i set ad alto tasso di tecnologia cui ci aveva abituati tra robot e costruzioni spaziali.
È la (s)volta green di Kaiser Karl che però - e qui sta la sua genialità tipica - fa sfilare tra limpide cascate una donna tutta vestita di plastica. Sono in pvc gli stivali di tutte le lunghezze, il parka trapuntato di perle, i cappellini e anche le nuove shopper trasparenti. Mentre il più iconico tweed dei tailleur risplende dei colori del fiume, per creazioni traslucide che riflettono la magnificenza della natura.





METROPOLITAN FASHION AWARDSVanessa Incontrada disegna Elena Mirò