• MW SUGGESTIONS •

Fashion & Art: Cristòbal Balenciaga

Data pubblicazione : 10/03/2017     
Autore : Silvia Cutuli


“L'eleganza è questione di eliminazione” era solito ripetere il couturier spagnolo che tra gli anni Cinquanta e Sessanta ha animato uno dei periodi più fertili in quanto a creatività della moda internazionale. “The Master of haute couture” lo etichettava Monsieur Dior, per quella sua straordinaria sperimentazione di tagli inediti tra abiti tunica, a sacco, baby doll e sottovesti dall'estetica minimale accanto a volumi presi in prestito dall'architettura, per creazioni che liberavano la silhouette femminile regalando alle donne un carattere speciale. 

Un'eredità di stile preziosa quella del designer di Guetaria, su cui si accendono i riflettori della mostra Balenciaga: Shaping Fashion al Victoria & Albert Museum di Londra (dal 27 maggio 2017 al 18 febbraio 2018), nella prima esposizione su suolo inglese dedicata allo stilista iberico, in occasione di un doppio importante anniversario, come i 100 anni della sua prima casa di moda a San Sebastian e gli 80 dell'apertura della più famosa maison parigina.

Più di cento abiti e venti copricapo insieme a sketches, disegni, fotografie e campioni di tessuto, segnano il percorso organizzato nelle tre sezioni Front of House, Workrooms e Balenciaga’s Legacy, sottolineando la sua più che moderna visione della moda.





ALLACCIATE LE CINTURE! PRONTE PER IL DECOLLO DEL VIAGGIO NELLO SPAZIO DI CHANEL?Vanessa Incontrada disegna Elena Miro'