• MW SUGGESTIONS •

Ecologico ed intelligente

Data pubblicazione : 29/03/2018     
Autore : Silvia Cutuli


“Il mio unico rimpianto” diceva Yves Saint Laurent “è di non essere stato io ad inventare il jeans”.
E se anche il couturier francese era solito dichiarare il suo amore a quella tela denim sdoganata sul filo della creatività nel cuore dei Cinquanta da un esercito di super stilisti come dal plotone delle giovani generazioni poi nel pieno dei Sessanta, non c'è da stupirsi se oggi come ieri e forse di più, il jeans da capo da lavoro vive una stagione da vero capolavoro di stile.
Complice la primavera, le gite fuoriporta e i weekend nel verde le occasioni per sfoggiare il nostro caro amico, si moltiplicano, ognuno a seconda dell'umore e del mood del momento:

«Crediamo che il denim sia per tutti. Questa primavera ognuno lo può indossare a suo modo, con tagli e colori innovativi. Amiamo il denim indossato in total look» precisa Pernilla Wohlfahrt, a capo del team di design di H&M che ha scommesso anche su una libera e creativa collezione Denim.

Appeal deciso e con un tocco di sprint da Tommy Jeans, rendendo omaggio ai tecnici delle scuderie di Formula Uno, con colori audaci e grafiche ispirate alla velocità non senza un tocco di nostalgia vintage.
All'avanguardia sono poi le nuove tecniche di lavaggio e tintura in linea con la svolta green: nuove finiture destinate a ridurre l'impiego di acqua,  utilizzo di cubetti di ghiaccio secco per conferire al denim un aspetto ”naturalmente used” senza produrre scarti, trattamenti naturali all'ozono e laser tridimensionali e una vera scuola, la House of Denim ad Amsterdam, il centro per la ricerca, l'innovazione e la promozione di un'industria del jeans compatibile da un punto di vista ambientale e sociale dove progettare il jeans del futuro.







I 5 MODELLI DI SNEAKERS DA AVERE ASSOLUTAMENTECHEAP IS CHIC: BORSE PER TUTTI!