• MW SUGGESTIONS •

50 top pizza

Data pubblicazione : 19/04/2018     
Autore : Bruna Meloni



Tante le novita' presentate al Park Hyatt di Milano. La seconda edizione di 50 Top Pizza, innanzitutto, porta da 500 a 1000 il numero di pizzerie recensite in tutta la penisola secondo una classifica, stilata da 100 ispettori che si presentano in forma anonima, che tiene conto in primis dellla qualita' del prodotto offerto ma anche del servizio, della carta dei vini e delle birre, della ricerca e dell'arredamento.

Tra le altre novita' un nuovo logo, un sito internet rinnovato e per finire un'app utilissima per avere, in tempo reale, le indicazioni per raggiungere le migliori pizzerie in zona grazie alla geolocalizzazione.
Ricordiamo che stiamo parlando di una guida on line – la prima – firmata da Albert Sapere e Barbara Guerra (che sono anche i curatori dell'ormai celebre Congresso Le Strade della Mozzarella) e dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro. E' loro l'ideazione degli ”Oscar della Pizza” che verranno assegnati sia alle migliori pizze italiane che a quelle straniere con premi corrispondenti a ben 8 categorie; Migliore Pizzeria in Asia, in Giappone, in Sud America, in Oceania, in Nord Europa, Migliore Pizzeria fuori dall'Italia, Migliore Pizzeria New York Style e Miglior Pizzeria Chicago style.

Una curiosita' su queste due ultime categorie; la prima e' la “pizza pepperoni”, condita con salame piccante della quale i newyorkesi sono particolarmente ghiotti mentre la seconda, chiamata "deep dish", e' una sorta di pizza molto spessa e ripiena che assomiglia a una torta salata.


Ancora curiosita' sulle “pizze estere” . Lo sapevate che la capitale della pizza del mondo per numero di locali che la servono e' San Paolo del Brasile seguita da New York? E ancora; sapevate che il giro d'affari mondiale della pizza e' di 62 miliardi di euro di cui solo 10 milioni in Italia e ben 35 milioni negli Stati Uniti?

Ma torniamo a 50 Top Pizza e alle sue classifiche. Seconda tappa del tour, dopo Milano, sara' Roma il 6 giugno presso il Baglioni Hotel Regina, dove verranno resi noti i locali presenti dalla 1000esima alla 501esima posizione.
Dall'8 giugno prenderà il via il countdown sui social network per conoscere le pizzerie che vanno dalla 150esima alla 51esima posizione, in attesa di arrivare al gran finale il 24 luglio a Napoli, al teatro Mercadante, e scoprire così le top 50 pizzerie d'Italia.

“Una lunga marcia di avvicinamento - così Albert Sapere definisce il tour - per arrivare a Napoli, madre patria e vera capitale mondiale del prodotto più iconico delle tavole del Paese, dove andrà in scena una vera e propria notte degli Oscar della pizza”.






Milano food weekIl vino della settimana è: GIOVANNI EDERLE - VALPOLICELLA SUPERIORE D.O.P.2015