• MW SUGGESTIONS •

IFIGENIA, LIBERATA

Data pubblicazione : 26/04/2017     
Autore : Antonio Sarti


Un tuffo nella classicità quello che attende gli affezionati spettatori del Piccolo Teatro, che da Giovedì 27 Aprile potranno assistere a “Ifigenia, liberata”, un moderno dramma sulle donne che prende spunto e sviluppo dal mito della giovane Ifigenia, sacrificata dal padre per placare gli Dei.
Ifigenia, figlia secondo la tradizione di Agamennone e Clitemnestra ma di Teseo ed Elena secondo il mito, è eletta già dai tempi più antichi come rappresentante dello spregio umano verso la figura femminile: capro espiatorio e unica possibile soluzione per placare la rabbia cieca di Artemide, Ifigenia è una storia di oppressione e di violenza, simbolo insieme a tanti altri di un crimine che la società perpetua ancora oggi.

Proprio su questa atemporalità dell'umano odio verso le donne verte il lavoro messo in scena da Carmelo Rifici, che si sposta sul mondo classico dopo il successo della originale produzione del Gabbiano di Cechov lo scorso anno: tutto si sviluppa attorno a una serie di domande: «dove nasce la violenza? - si chiede il regista - come si ferma la violenza? il mondo cesserà mai di essere violento? che cos’è la violenza? Schiacciata dal volere paterno, contagiata dalla follia del popolo, Ifigenia sembra non poter uscire da un destino senza speranza in cui solo il sangue di un innocente può placare la violenza della folla. Non solo gli Atridi, ma tutto l’occidente ne porteranno il fardello».

Per chi non fosse avvezzo al mondo tragico greco, la coppia di tragedie (Ifigenia in Aulide, Ifigenia in Tauride) firmate da Euripide racconta la saga familiare degli Atridi, Menelao e Agamennone, già ampiamente narrata nei poemi omerici e che nel corso della letteratura vedrà ulteriori e interessanti ramificazioni: volendo sacrilegamente inquadrare in chiave contemporanea il contesto, potremmo dire che questa come altre storie che hanno riguardato personaggi emersi dalle narrazioni epiche rappresentano una sorta di spin-off di Iliade e Odissea, un universo espanso da cui gli autori tragici della classicità hanno pescato con maestria per realizzare prodotti originali entrati altrettanto nel canone della letteratura greca.





MISURA PER MISURA AL TEATRO CARCANOCINEMOZIONI: BABY BOSS, UN CARTOON CHE INSEGNA LA COMPLICITA' FAMILIARE