• MW SUGGESTIONS •

Portami in un posto carino al Teatro Libero

Data pubblicazione : 14/04/2014     
Autore : Silvia De Bernardi


Un anonimo paese del nord Italia, un tessuto sociale angusto e soffocante di provincia, tanto diverso e distante da quello di città, anche se solo a pochi chilometri.
Un ragazzo esuberante e sognatore, che affida alla rete web il suo desiderio di amore e di nuove esperienze, ed un altro introverso e impenetrabile, confuso su se stesso e sulla sua sessualità.
Un amore omosessuale, uno scherzo finito male, un omicidio, e tutt’intorno una rete di rapporti interpersonali  intrecciati e oscuri, sospetti carichi di mistero e di angoscia che calano come un velo sui protagonisti.
Una scrittura asciutta e contemporanea, uno squarcio sulle paure e sulla solitudine dei giovani, spesso disarmati  di fronte alla dura lotta con la realtà. Una storia di crescita e di scoperta di sé, una favola notturna e pop nutrita di cinema, televisione, letteratura e arti visive.
Sfumature di rosa e sfumature di nero, un equilibrio continuamente  spezzato tra il desiderio di amore e la realtà della morte, tra la propensione a vivere appieno la propria esistenza e il timore di conoscersi fino in fondo.
Occhi che vogliono spalancarsi a guardare il mondo per quello che è, ed occhi che vogliono socchiudersi per poter sognare senza affrontare la realtà.
Sul palco si assiste alla sublime lotta per diventare grandi, più dura che mai nella società di oggi e che forse, a pensarci bene, prosegue dentro di noi per tutta la vita.
Chi può mai  davvero dire di sentirsi completamente adulto?
"PORTAMI IN UN POSTO CARINO", al Teatro Libero, dal 15 al 19 aprile, un testo di Tobia Rossi per la regia di Manuel Renga,con Elisabetta Torlasco, Chiara Anicito, Daniele Pitari e Tomas Leardini.

TEATRO LIBERO via Savona 10 , Milano
www.teatrolibero.it
Per informazioni e prenotazioni: tel 02 8323126





Dedar: tra antichi sapori e nuovi cenni di stile. Installations Cildo Meireles