• MW SUGGESTIONS •

UN'ESTATE DA FESTIVAL (...LETTERATURA)

Data pubblicazione : 08/09/2017     
Autore : Antonio Sarti



Anche quest'anno, archiviate le vacanze estive, c'è ancora un'ultima chiamata per gli irriducibili del weekend: una gita fuori porta che porterà a trascorrere gli ultimi scampoli d'estate sulle rive del Mincio, nella città capitale della cultura 2016, per il più classico degli eventi a tema culturale: l'edizione 2017 del FestivaLetteratura, che come ogni dodici mesi porta in Lombardia alcuni tra i migliori scrittori europei e non solo.

Sarà anche questa volta un calendario ricco di incontri e occasioni per conoscere autori e far firmare quel libro che abbiamo letto anni fa o che teniamo sul comodino da qualche tempo: nell'area che si snoda tra Piazza d'arco, Piazza Sordello e Piazza Alberti saranno veramente numerose le proposte culturali che l'organizzazione metterà in campo dal 6 al 10 settembre. Andiamo allora a scoprire insieme alcuni degli appuntamenti più interessanti per le giornate di sabato e domenica.

Alle 10.30 il sabato inizia presso il cortile dell'archivio di Stato con Luigi Garlando, giornalista e autore della celebre serie per ragazzi “Gol!” che oltre a presentare il suo ultimo lavoro, “io e il Papu”, discuterà con i ragazzi di attualità e sport, dei loro idoli sportivi ma anche di temi difficili come il terrorismo.

Un'ora dopo (Palazzo Sebastiani) c'è spazio invece per il giallo italiano di successo, sullo sfondo di una Bologna ricca di intrighi: due capisaldi della letteratura contemporanea, Carlo Lucarelli e Loriano Macchiavelli, racconteranno la genesi dei protagonisti dei loro romanzi e analizzeranno le prospettive del genere per il quale hanno fondato il “Gruppo 13”.

Nel pomeriggio (16.00, Palazzo Ducale) di nuovo Carlo Lucarelli, ma questa volta in ruolo di intervistatore, proseguirà il filone del giallo allargando la prospettiva oltreoceano con Elizabeth George, scrittrice americana delle avventure dell'ispettore Thomas Lynley: sarà l'occasione di affrontare l'intenso studio che sta dietro alla realizzazione di un thriller e di discutere dell'indubbia capacità di portare avanti una serie che entrambi hanno saputo mettere in campo.

Dopo un rinvigorente aperitivo per le seduttive e romantiche vie della città di Virgilio, l'appuntamento da non perdere in serata è con Carlo Rovelli, in una meditazione sul tempo che coinvolge la filosofia e la scienza: con sensazioni e atmosfere di violoncello l'autore de “L'ordine del tempo” vi condurrà per mano nelle viscere di uno dei più affascinanti misteri dell'umanità.

La domenica si apre (14.45, Palazzo San Sebastiano) con un dibattito sull'essere genitori in compagnia dello scrittore Massimo Recalcati, psicoanalista e scrittore che vi porterà a scoprire come fin dai tempi più antichi il complesso e intricato rapporto con le figure genitoriali: tra Edipo e i vangeli, il lungo viaggio della vita di un figlio nelle diverse culture.

Alle 18 (Teatro Sociale, biglietti da 9 a 15 Euro), per chiudere alla grande la rassegna 2017, è l'ora dell'appuntamento clou del weekend, che vedrà ospite d'eccellenza lo scrittore francese Daniel Pennac: l'autore della fortunata e acclamata serie su Malaussene si esibirà in una reading teatrale ispirata al nuovo inatteso capitolo della saga più famosa d'oltralpe.





PAVIA: IL RITORNO DEI LONGOBARDILE STRAORDINARIE FOTO DI GUY BORDIN