• MW SUGGESTIONS •

LE INTERMITTENZE DELLA MORTE – JOSE’ SARAMAGO

Data pubblicazione : 01/06/2016     
Autore : Antonio Sarti



Immaginate di risvegliarvi in un mondo in cui non muore più nessuno. Bello, vero? Incidenti senza vittime, malati terminali che non peggiorano, anziani in ottima salute. Poi però qualcuno inizia a capire che forse non è tutto così eccezionale come si pensa: i malati non sono né vivi né morti, permangono in uno stato vegetativo da cui non si può né andare oltre né tornare indietro. E che dire di chi viveva grazie ai “proventi” della morte? Becchini e impresari funebri precipitano sul lastrico, le infermiere faticano a star dietro ai sempre più numerosi pazienti che arrivano in ospedale ma non muoiono. Lo stato rischia di essere travolto dai costi per il mantenimento dei non-morti, e così non manca neppure la “maphia”, che con grande occhio agli affari inizia un mercato nero dei trasporti verso il confine del Paese, al di là del quale si continua a morire come se nulla fosse cambiato.

Saramago, meritatissimo premio Nobel per la letteratura nel 1998, conquista il lettore con un intreccio efficace e strano ma affascinante; lo scrittore lusitano ci porta a conoscere quelli che potrebbero essere gli effetti di un futuro distopico in cui nessuno muore, un futuro che la medicina implicitamente insegue ma che potrebbe avere più effetti negativi che positivi. La storia narrata è fortemente attuale, in un periodo storico in cui una popolazione sempre più vecchia (grazie ai progressi della medicina e al calo delle nascite) sta mettendo in crisi lo stato sociale su cui si era basato tutto il Novecento dell’Europa.

La morte torna poi a farsi viva, dopo alcuni mesi, con delle misteriose buste viola, introducendo un nuovo sistema di “avviso” ai morenti: qualcosa però non va per il verso giusto e le conseguenze saranno imprevedibili…

Lo stile di Saramago è molto personale, ricco di punteggiatura e di continui rimandi, ma è avvincente e sa come tenere il lettore attaccato al testo: non è un caso che anche un tema come la morte sia trattato con profonda allegria e spensieratezza, donando ad un così greve argomento i toni di un frizzante racconto d’evasione.

Titolo: Le intermittenze della morte
Autore: José Saramago
Editore: Feltrinelli, 2012
Prezzo: 9,50 Euro





PUNK IN BRITAINNASCONDIGLI AL TEATRO LIBERO