• MW SUGGESTIONS •

I TABU' DEL MONDO - MASSIMO RECALCATI

Data pubblicazione : 17/10/2017     
Autore : Alice Civai



Il nostro tempo sembra aver valicato ogni limite, la percezione diffusa è quella che ogni confine, ogni tabù, sia stato infranto, l’impressione collettiva è che il mondo contemporaneo viva affermando il detto “le leggi sono fatte per essere infrante”. Ma è davvero così?

Massimo Recalcati, noto psicoanalista e scrittore, con il suo nuovo libro I TABÙ DEL MONDO, edito da Einaudi nel mese di settembre, compie un’analisi lucida e appassionata sul concetto di tabù e la sua relazione con il sentimento di libertà personale.

Il saggio raccoglie gli articoli che Recalcati ha scritto settimanalmente per la rubrica del quotidiano “La Repubblica” titolata proprio “Tutti i tabù del mondo”. I capitoli sono brevi, solo tre pagine, e ognuno racconta, celebra e alle volte demistifica, un singolo tabù. Ogni capitolo è il tassello di un mosaico ampio, che pagina dopo pagina prende forma, descrivendo la complessità del mondo in cui viviamo.

Il grande interrogativo che qui ci si pone è: “Ma i tabù devono semplicemente essere smantellati dalla nuova ragione libertina che caratterizza il nostro tempo oppure conviene provare a ripensarli criticamente senza nutrire alcuna nostalgia per il passato?”. Si delinea così, in un’ottica di lettura e rilettura critica della nostra storia personale e collettiva, una notevole galleria immaginaria composta da parole chiave come preghiera, lavoro, eutanasia, desiderio, colpa e famiglia; da figure mitologiche, storiche o letterarie crocevia della nostra cultura, come Ulisse, Amleto, Edipo, Don Giovanni e Medea; dal riferimento ai grandi autori dell’Occidente da Marx a Calvino, da Dostoevskij a Sartre, da Platone a Hegel.

“I tabù del mondo” ci fa rispolverare molte nozioni imparate durante le ore di filosofia al liceo, ce le spiega con semplicità e efficacia per poi applicarle a situazioni odierne e concrete. Se è vero che questo aspetto nozionistico è uno degli elementi principali del libro, è altrettanto vero che il lato più sorprendente di queste pagine è la trattazione di elementi assolutamente contemporanei: Recalcati scova e presenta tabù così nuovi, pulsanti e vivi, che a stento riusciamo a riconoscerli come tali.

Consigliato a chi è disposto a cambiare il proprio punto di vista, a lasciarsi alle spalle i preconcetti per porsi con animo libero alla lettura e ad effettuare un nuovo tentativo di comprensione del mondo in cui viviamo.

“Piuttosto è solo l’esistenza della Legge e i tabù che essa genera che rendono la vita umana.”

Massimo Recalcati, I tabù del mondo, Einaudi, 2017







18° PREMIO CAIROIL MONDO FUGGEVOLE DI TOULOUSE- LAUTREC