• MW SUGGESTIONS •

Al Teatro Libero si racconta la follia

Data pubblicazione : 20/03/2014     
Autore : Silvia De Bernardi


La follia si presenta sul palco, tessendo gli elogi di se stessa, rivendicando il suo importante ruolo  nel raggiungimento della felicità per l’essere umano.
Di natura divina, ma presente in ogni mortale la Follia, così come ce la racconta Erasmo da Rotterdam, partecipa all’atto della procreazione umana. Nessuno infatti, genera ed è generato se non grazie a quell’ebrezza gioiosa che ha radici nella follia.
E anche la tenuta dei rapporti sociali ed interpersonali deve molto a quella parte di noi che è passione ed allegria.
Una celebrazione del lato meno razionale di ogni essere umano, un invito ad affrontare la vita con quella leggerezza che nulla ha a che fare con la superficialità, e che è nutrimento per la forza dell’entusiasmo.
Sul palco un’allegra e filosoficamente motivata difesa del cuore e del sentimento, della passione e della ragione offuscata.
“L’Elogio della Follia”, da Erasmo da Rotterdam, Shakespeare, Pirandello e altri autori, al Teatro Libero, dal 21 al 30 marzo, per la regia di Claudia Negrin e Michele Bottini.

TEATRO LIBERO
via Savona 10 , Milano
www.teatrolibero.it

Per informazioni e prenotazioni: tel 02 8323126





Tutti in coda per KlimtMacbeth e streghe al Teatro Studio