• MW SUGGESTIONS •

“LA SCOMMESSA” di Raffaello Mastrolonardo

Data pubblicazione : 01/08/2013     
Autore : Silvia De Bernardi




Ristrutturare masserie e prestigiosi palazzi in Puglia, restituire alla vita edifici che chiedono di essere salvati dalla rovina, rispettandone materiali e criteri costruttivi: questa l’attività e la passione di Gian Lorenzo Manfredi, protagonista di “La scommessa”, architetto cinquantenne di grande successo, che si destreggia da sempre, con calcolata razionalità, tra un susseguirsi di amanti, cui nulla più che il corpo e il piacere sa concedere, ed una vita coniugale forse poco autentica ma rassicurante. Ritagliandosi una morale assolutamente personale, che gli consenta di acquietare i sensi di colpa e di  vivere in pace con sé stesso.Un romanzo, questo di Raffaello Mastrolonardo, che reinterpreta la scommessa di Pascal, giocandola però sull’esistenza del vero amore. Pascal affermava che, nel dubbio sull’esistenza di Dio, bisognasse  vivere come se Dio o ci fosse o non ci fosse, impossibile non scegliere, cercare di farlo sarebbe stata già comunque una scelta. Con grande maestria  Raffaello Mastrolonardo ci ripropone l’azzardo tra l’esistenza e la non esistenza non di Dio, ma del Vero Amore.Una storia sì d’amore quindi,   intensa e sofferta, quella tra Lorenzo e Miriam, donna chiamata ad infrangere tutti i suoi schemi, ma anche occasione per raccontare molto di più e per dar voce al silenzio del passato, sia individuale che collettivo. E riportarlo alla luce. L’amore è come un vento che, con forza spalancasse di colpo, tutte le finestre in una stanza buia, rivelando allo sguardo, insieme alle tante emozioni inebrianti, anche dolori e sofferenze  scrupolosamente accantonati in angoli nascosti. Così Miriam e Lorenzo, investiti dalla passione amorosa, sapranno guardarsi dentro  ed affrontare i propri fantasmi. Vi troverete narrate, in una dolce pioggia di ricordi, che non disturba, anzi amplifica la trama amorosa, i difficoltosi trascorsi personali dei due protagonisti, ma anche le vicende del genocidio del popolo armeno, da cui Miriam discende, la tragedia di un passato che continua ad incombere sul presente, e che bisogna saper guardare, per affrontare il futuro. Vi perderete nelle sapienti e accattivanti divagazioni architettoniche sugli storici monumenti leccesi, negli squarci di luce e colori della Puglia più autentica, nel mare e nel sole del Salento.A condurre i fili  di tutta la vicenda il Destino, presentato come un raffinato regista che organizza ogni cosa con meticolosità.A renderla viva, la sapiente prosa di Raffaello Mastrolonardo, capace di toccare l’anima dei lettori con una sintesi espressiva incredibilmente mirata, ed un ritmo narrativo dal respiro quasi melodico, davvero coinvolgente. Silvia De Bernardi





Perfetto connubio fra arte e tecnologia innovativa