fbpx

Consigli pratici : 11 errori di stile da non commettere mai!

Il dizionario Garzanti dice: che denota grazia, finezza, buon gusto, signorilità. Quindi elegante. Pare che il significato si vada perdendo ogni giorno che passa, ogni calzino bianco indossato. Perché ormai si pensa che vestirsi è lecito, farlo con eleganza cortesia.

Eppure non è cosi. Ci sono regole che non vanno trasgredite mai, ecco una guida con trucchi e consigli per evitare gli errori di stile che tutti, primo o poi, commettiamo!

1. PROPORZIONI E TAGLIE SBAGLIATE

La taglia giusta è sempre una vera e propria garanzia sul risultato finale. Abiti troppo lunghi e abbondanti rischiano di farti apparire trasandata o goffa, mentre i bottoni che tirano e zip in “tensione” ti faranno probabilmente sentire a disagio e poco rilassata. Lo stesso vale per le scarpe, se troppo grandi o troppo piccole incidono sulla postura.

Invece di indossare un paio di jeans super elasticizzati, prova dei pantaloni a taglio dritto con una percentuale di elasticità inferiore: il tessuto più strutturato e la gamba dritta renderanno le gambe più slanciate.

2. ABITI SPIEGAZZATI 

Stirare può essere complicato ma, soprattutto se abbiamo bisogno di un look curato ed elegante, indossare abiti spiegazzati è assolutamente da evitare!
Per ovviare al problema, in mancanza di ferro da stiro, prova a seguire questi piccoli trucchi:

  • Non utilizzare la centrifuga al massimo, ma riducine la potenza;
  • Stendi a regola d’arte: fai in modo che le mollette non stringano i vestiti e appendi tutto su grucce e stampelle adatte;
  • Per eliminare pieghe e stropicciature varie, appendi in bagno gli abiti sulle stampelle mentre fai la doccia: 15 o 20 minuti di esposizione al vapore elimineranno anche le pieghe più ostinate!

3. LA BIANCHERIA INTIMA IN BELLA VISTA

Anche l’outfit più elegante può essere rovinato dalla biancheria intima sbagliata: la lingerie troppo stretta può causare solchi visibili degli elastici sotto ai vestiti e segnare la silhouette, mentre perizomi e mutandine a vista o dai colori accesi risultano volgari e fuori luogo.

Coordina sempre la biancheria intima con i pantaloni, la gonna o il vestito che hai scelto, sia per forma che per colore. Prova ad indossare biancheria color carne, rosa chiaro o color nocciola sotto i tessuti bianchi e leggeri: la biancheria intima risulterà invisibile sotto i vestiti se il suo colore sarà il più possibile simile a quello sella tua pelle. Puoi anche ricorrere agli slip senza cuciture, privi di elastici e decisamente comodi.

4. ATTENZIONE AI GIOIELLI 

Un outfit elegante richiede equilibrio anche nell’utilizzo di gioielli e accessori. La regola principale è: mai eccedere. Oltre a scegliere accessori e gioielli in linea con il contesto e lo stile del look, cerca sempre di puntare su pochi pezzi, ma belli e bilanciati tra loro. Ad esempio, se decidi di indossare degli orecchini importanti, meglio rinunciare alla collana (e viceversa).

5. CALZINI SBAGLIATI 

L’outfit calza perfettamente, la biancheria intima è invisibile, gioielli e accessori sono perfetti; manca, però, ancora un aspetto importante: calze e calzini.
Calze e calzini bianchi e color carne sono assolutamente da bandire; puoi decidere di optare per dei fantasmini, che slanciano le gambe in caso di vestitini e jeans arrotolati e sono completamente invisibili, o puntare su collant e parigine in linea con la fantasia del tuo look.

6. ATTENZIONE ALLE FANTASIE

Attenzione alle fantasie optical, animalier, a pois, fiori, righe e company. Le fantasie animalier sono difficili da indossare e stanno bene davvero a pochissime persone, ed è importantissimo evitare il total look come anche abbinare fantasie diverse. Per un effetto elegante e bilanciato, si può scegliere di puntare su accessori, dettagli o un unico capo a fantasia, abbinandoli a capi in tinta unita, che possono anche riprendere il colore predominante della fantasia.

7. LEGGINGS COME PANTALONI

No ai leggings usati come pantaloni.

8. VESTITI USURATI 

No agli abiti usurati. Per maglioni o magliette o qualunque cosa indossi. Come pallini selvaggi sulla lana, abiti scoloriti che si fa fatica a riconoscerne il colore originale e aloni gialli sotto le ascelle degli abiti bianchi. Anche i vestiti devono passare a miglior vita ad un certo punto.

9. LO SMALTO ROVINATO

No allo smalto sbeccato. Darete un’impressione negativa a chi vi guarderà. Perché danno un senso di trascuratezza e poca igiene.

10. LE SCARPE SPORCHE

Con le scarpe puoi migliorare immediatamente il tuo look, ma anche rovinarlo completamente soprattutto quando le scarpe sono sporche e tutte rotte. Le scarpe pulite sono un must per un buon stile.

Tratta di tanto in tanto stivali e sneakers prima di indossarle, spruzzaci uno spray impermeabilizzante per proteggerle dalla pioggia e dalla sporcizia

11. L’ELASTICO PER I CAPELLI AL POLSO

Perchè l’elastico è considerato un errore di stile? Soprattutto gli elastici di tendenza in un colore fluo ed esplosivo distruggono immediatamente il tuo look. Lo sguardo cadrà sempre su quel piccolo e colorato dettaglio, non importa quanto siano belli tutti gli altri accessori che indossi.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.