fbpx

Milano Unica apre i battenti, al via il 5 febbraio la kermesse dedicata al tessile per la primavera estate 2020

Si svolgerà dal 5 al 7 febbraio, presso Fiera Milano Rho, la kermesse dedicata alle proposte tessili e accessori per la primavera estate 2020. La cerimonia inaugurale è in agenda per martedì 5 febbraio e sarà dedicata alla presentazione dei nuovi progetti di Milano Unica in ambito digital innovation e sostenibilità. Quella in partenza è la 28esima edizione della fiera.

Molte le aree tematiche e i progetti di contenuto, che come sempre forniscono spunti di approfondimento e ispirazione alle aziende e agli addetti del settore. L’area tendenze presenterà le creazioni che gli espositori hanno elaborato a partire dal tema Music menu: un invito a mescolare stimoli provenienti dalla musica e dal cibo, creando nuovi accostamenti creativi. L’area dedicata al Progetto sostenibilità, si legge in una nota, ha un nuovo approccio che valorizzerà in particolare gli aspetti di sostenibilità di processo delle aziende partecipanti. Le Aree sintesi presentano i campioni più rappresentativi di ogni azienda.

La kermesse sarà dedicata alle proposte tessili e accessori per la primavera estate 2020

A queste aree si aggiungono l’Area vintage e le aree dedicate a, Woolmark, Sistema moda Italia, Linen Dream Lab/Celc, e a Origin Passion and Beliefs First.

Tra le iniziative dedicate ai giovani, Milano Unica presenta Eyes on me, la vetrina dei designer usciti dalle scuole di moda, e Back to school, appuntamento con un grande nome della moda.

“Agli espositori si aggiungono le imprese che partecipano agli Osservatori Corea e Giappone, con la loro panoramica esclusiva sulla produzione tessile dall’estremo oriente. L’edizione di febbraio sarà inoltre la gradita occasione per celebrare la 10ma edizione dell’Osservatorio Giappone”, sottolinea il management della kermesse in una nota.

All’edizione della kermesse dello scorso luglio è stato registrato un aumento delle presenze internazionali provenienti, soprattutto, da Paesi Bassi (20 percento), Stati Uniti (+9 percento), Giappone (+6 percento), Cina (+5 percento), Francia (+3 percento), Germania (+3 percento). L’edizione di Milano Unica di luglio ha registrato la presenza di 6mila aziende.

Alla fiera hanno partecipato 475 aziende espositrici (+4 percento rispetto a luglio 2017), a cui si sono aggiunte 132 aziende degli osservatori Giappone e Corea e di Origin Passion and Beliefs, il salone dedicato ai fornitori di prodotti artigianali semilavorati e non del ‘made in Italy’, promosso da Ieg, che hanno portato a 607 il numero complessivo di espositori

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.