• MW SUGGESTIONS •

UN TRANQUILLO WEEKEND DI ADRENALINA: IL LANCIO CON IL PARACADUTE

Data pubblicazione : 21/08/2017     
Autore : Antonio Sarti



Per chiudere in bellezza la nostra estate di adrenalina non potevamo non dedicare l’ultimo appuntamento della rubrica a quella che è la massima espressione del brivido in assoluto: lanciarsi con il paracadute da migliaia di metri d’altezza e precipitare in pochi secondi fino ad atterrare dolcemente al suolo, pronti per un altro giro di paura dal soffitto del mondo.

Innanzitutto c’è da dire che i tempi sono cambiati e siamo ormai in un’epoca nuova per chi voglia cimentarsi in questa attività: oggi più che mai prima d’ora lanciarsi con il paracadute è un’esperienza sportiva ad alto tasso di sicurezza, alla portata di quasi tutti e accessibile anche senza spese enormi, non più riservata solo a un’élite di professionisti del settore: non è un caso che sempre più spesso oggi siti di vendita coupon/buoni promozionali e simili offrano a basso prezzo salti con paracadute e attività di caduta libera in volo, segno che l’offerta è ormai commisurata alla forte domanda che il settore genera.

Come iniziare? Ovviamente non da soli, i primi salti nel vuoto sono generalmente guidati ed effettuati in paracadute tandem biposto in compagnia di un istruttore qualificato. Dopo aver individuato il centro che più si adatta alle proprie esigenze e aver prenotato il salto inaugurale, il giorno stesso si prenderà contatto con l’istruttore di volo e seguirà una breve lezione teorica introduttiva, un passaggio molto importante affinché tutto si svolga in maniera regolare: si impareranno infatti le corrette procedure da seguire prima e durante il salto, come mantenere una posizione idonea durante il volo e soprattutto come atterrare.

Appena dopo il lancio dall’aereo si attraversano sessanta secondi di intensa adrenalina a 200 km/h, in seguito ai quali l’apertura brusca ma sicura del paracadute rallenta la caduta e permette di godere del magnifico panorama per altri cinque minuti di volo.

In definitiva dunque, analizzato nel dettaglio, il salto con il paracadute è oggi un’attrazione e un divertimento alla portata di tutti, e quale migliore occasione delle vacanze estive per uscire dall’ordinario?





UN TRANQUILLO WEEKEND DI ADRENALINA: ITINERARI IN MAREA Castell'Arquato rivive il Medioevo