• MW SUGGESTIONS •

Riviera del Conero: arriva “lo sport degli sceicchi”

Data pubblicazione : 10/06/2014     
Autore : Franca D. Scotti


Purosangue protagonisti  nella Marche Endurance Lifestyle  2014, la manifestazione che, giunta alla terza edizione, sarà in programma dal 12 al 15 giugno sulla Riviera del Conero ed in altre  location della regione.
La spettacolare corsa di cavalli sulle lunghe distanze,  conosciuta anche come “sport degli sceicchi” si svolgerà in quattro gare:  due sui 120 chilometri di cui una riservata agli young riders, una sui 90 e una sui 160 chilometri, la “Road to the Weg”, valida come qualificazione per i migliori cavalieri del mondo ai World Equestrian Games di fine estate in Normandia.
Spettacolare la corsa e spettacolari gli  scenari del Promontorio del  Conero, proteso al centro della costa adriatica con le sue alte scogliere frastagliate, a picco sul mare. Un Adriatico davvero insolito, azzurro e incredibilmente trasparente, su cui brilla una natura multiforme che alterna il bianco delle falesie al verde dei boschi di corbezzoli. E in alto si affacciano i borghi pittoreschi di Sirolo e Numana.
Mentre Portonovo, un piccolo gioiello del promontorio, attrae per due monumenti  scenografici: la chiesa romanica di Santa Maria e il fortino napoleonico.
 Uno dei panorami più intatti e autentici delle Marche sarà dunque lo scenario perfetto per cavalli e cavalieri attesi alla prova. E l’attesa non sarà delusa.
Per la prova più impegnativa si annuncia un lotto di partenti di valore assoluto; fra loro anche Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, e suo figlio Sheikh Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai, vincitori nel 2012  e nel 2013 della Conero Endurance Cup.
Ma se i protagonisti saranno cavalli e cavalieri, non mancheranno altre eccellenze.Oltre allo sport anche il Made in Italy sarà al centro dell’evento promosso da Regione Marche e sistemaeventi.it.
Sport, business, turismo e relazioni internazionali saranno gli ambiti all’internodei quali la terza edizione di Marche Endurance Lifestyle proporrà un ulteriore step  nel rapporto fra una regione estremamente dinamica come le Marche e un’area, quella degli Emirati, che si sta affermando come un hub dalle enormi potenzialità su scala mondiale.
Ecco dunque incontri istituzionali ed economici, anche finalizzati alla  partecipazione  di Emirati ad Expo, e alla valorizzazione  del  Made in Italy, che proprio nelle Marche ha uno dei suoi distretti di punta.
“Fashion & Design: heritage and new inspirations” sarà il tema che verrà sviscerato da una serie di speaker che, ognuna nel proprio settore di attività, realizza al massimo livello i propri obiettivi.
Interverranno Maitha Al Suwaidi, senior manager del Dubai Design District, ultima fra le zone franche di Dubai, dedicata al design e alla moda, Concetta Lanciaux, vicepresidente del gruppo LVMH e presidente per l’Italia del complesso industriale del lusso, Mai Badr, editor-in-chief di Hia, il più importante magazine in lingua araba che si occupa di fashion, luxury e lifestyle,  Annarita Pilotti del calzaturificio Loriblu e Alessia Antinori Santoni del calzaturificio Santoni, due dei marchi di calzature italiane piùapprezzati negli Emirati Arabi.
Cantori, inoltre, famosa azienda marchigiana nel campo  dell’arredamento e del design, allestirà con i suoi arredi la tenda che ospita S.A. Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Primo ministro e vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti: una  lussuosa tenda suddivisa in 5 zone, come una importante suite d’albergo.

www.rivieradelconero.info





Sofisticata Ascona: jazz e partite di poloLosanna: sport olimpici e turismo green