• MW SUGGESTIONS •

Ponte di Legno-Tonale: nel cuore delle Alpi la perfetta vacanza attiva

Data pubblicazione : 25/05/2017     
Autore : Franca D.Scotti


Un’invidiabile posizione strategica proprio al centro delle Alpi, tra il Parco nazionale dello Stelvio ed il Parco dell’Adamello: qui, ai piedi del monte Adamello e della Presanella, si abbracciano la lombarda Valle Camonica e la trentina Val di Sole e danno vita al comprensorio Pontedilegno-Tonale.

Destination perfetta per chi desidera trascorrere una vacanza attiva “in quota”.
Luogo ideale per chi ama la bicicletta:  numerose iniziative organizzate ad hoc per gli appassionati,  una nuova rete di Bike Hotel certificati, servizi ad altissimo livello.
Qui siamo nel cuore delle grandi salite del ciclismo, la scelta di attività ed escursioni è molto varia ed è in grado di soddisfare ogni tipologia di biker.
Per il ciclismo professionistico  i passi del Gavia e del Mortirolo, teatro di imprese leggendarie di campioni, per gli appassionati di Mountain Bike  500 km di sentieri ricchi di natura e storia, che si snodano su antichi camminamenti della Prima Guerra Mondiale, divisi in tracciati di varia lunghezza e difficoltà.
Nel Bike Park del Passo Tonale e all’interno dei boschi di Ponte di Legno e Temù si trovano piste e percorsi per gli amanti del Downhill e dell’Enduro: il divertimento è tutto in discesa, anche la bici viene portata in cima grazie agli impianti di risalita e a disposizione c’è un Bike pass con validità da 1 giorno, da 6 giorni  oppure stagionale.

Ovviamente ci sono anche le proposte più varie: dall’atmosfera amichevole e piacevolmente mondana della “capitale” del comprensorio, Ponte di Legno, dove si può passeggiare nell’incantevole centro storico, fino ai tantissimi percorsi di trekking per tutte le capacità, adatti alle famiglie con bambini e agli sportivi più allenati.
Senza dimenticare che il comprensorio conta, nella stagione estiva, su una funzionale rete di confortevoli rifugi alpini e su impianti di risalita che conducono velocemente alle alte quote.
E poi ancora escursioni naturalistiche guidate a diretto contatto con fauna e flora alpine, un campo di golf a 9 buche racchiuso all’interno del bosco, un parco avventura per i ragazzi più coraggiosi e molti spunti per gite a misura di famiglia, dagli alpeggi alle fattorie didattiche, al percorso vita attrezzato lungo il fiume.

L’estate a 3.000 metri è  a portata di mano
Altro highlight per l’estate è il nuovo rifugio di design in vetro e acciaio “Panorama 3000 Glacier”, che festeggia la prima stagione estiva: situato all’arrivo della cabinovia Presena, a 3.000 metri di altitudine, la location alpine chic svela il suo animo glamour, grazie alla vista spettacolare su Adamello, Lobbie, Presanella e Pian di Neve, il più vasto ghiacciaio delle Alpi italiane, grazie alle ardite forme contemporanee e all’esclusiva partnership con Cantine Ferrari, le bollicine italiane per eccellenza.
Una moderna rete di impianti di risalita permette di raggiungere i 3.000 m di Passo Presena con grande facilità, in soli 12 minuti partendo dal Passo Tonale e in 27 minuti da Ponte di Legno,  e rappresenta un punto di forza per gli alpinisti che sono diretti sul monte Adamello passando per
il Mandrone e le Lobbie.

Il brindisi in vetta è suggestivo: tutt’intorno spiccano le vette delle montagne, l’aria è purissima e i colori ancora più accesi. La natura abbraccia l’innovazione; la pietra si impreziosisce delle forme dell’acciaio e la luce gioca con le superfici di vetro.





A Innsbruck musica, danza, mostre e tanto sportBelgio: Oostduinkerke e l'arte della pesca dei gamberetti a cavallo