• MW SUGGESTIONS •

Nell’isola di smeraldo: per il St. Patrick’s Day

Data pubblicazione : 10/02/2014     
Autore : Franca D. Scotti


Verde smeraldo, verde speranza, verde trifoglio….verde Irlanda.
Se i trifogli d´Irlanda sono leggendari, il più grande miracolo di San Patrizio è probabilmente quello di saper colorare il mondo di verde...La festa nazionale irlandese viene infatti festeggiata in più paesi  rispetto a qualsiasi altra festività. L´anno scorso, in occasione del giorno di San Patrizio, icone mondiali come le piramidi di Giza, la statua di Cristo Redentore a Rio, la Table Mountain a Città del Capo, le Cascate del Niagara e l´Opera House di Sydney, si sono tutte tinte di verde.
Ma per trovarsi al centro del fenomeno, l´Isola di Smeraldo è senza dubbio il luogo migliore.
In Irlanda  il St Patrick´s Day sembra la festa di una superstar.Quest´anno il Paddy´s Day – come viene affettuosamente chiamato localmente- cade di lunedì, il 17 marzo, cosicché  il lungo fine settimana  invita a intensificare i festeggiamenti, specialmente a Dublino, dove si sta  organizzando una spettacolare 4 giorni , destinata a rimanere nella storia.L´edizione 2014 del St Patrick´s Festival rappresenta il primo anno dei tre che condurranno al centenario di uno degli eventi chiave  della storia  irlandese moderna: l´Easter Rising del 1916.La capitale d´Irlanda celebrerà le persone, i luoghi e le passioni del passato e del presente, come anche le aspirazioni per il futuro, ed è per questo che il tema del festival del 2014 sarà “Let´s make history”.Ricostruzioni,  spettacoli ed intrattenimenti di strada  faranno rivivere momenti  importanti.Per tutte le età ci saranno programmi di musica, eventi fantastici, danze e spettacoli all´aperto. Gli appuntamenti gratuiti saranno tanti e culmineranno con la Grand Parade. Ma ci saranno anche dozzine di ulteriori opportunità per  avventurarsi - oltre trifogli e  folletti – nella vera Dublino, alla scoperta dell´anima della città  che ha dato i natali a Joyce, Beckett, Shaw.
Da venerdì a lunedì, l´Irish Craft Beer Village al George’s Dock si trasformerà in un inebriante mescolanza di musica, cibo artigianale e birre.
Il Festival Treasure Hunt, che si svolgerà il sabato, rappresenterà invece un ottimo modo per esplorare Dublino come non avete mai fatto prima e magari vivere un’avventura memorabile. Basta tracciare il proprio  percorso, decifrare gli indizi e seguire la divertente pista-romanzo che si snoda attraverso i tanti punti di riferimento proposti.
L´iscrizione alla caccia al tesoro è gratuita e può essere effettuata online sul sito web del festival o, lo stesso giorno, presso la City Hall.
Tingersi di verde per un grande spettacolo di verdi luminarie, nel periodo del festival, oltre 50 posti diversi tra siti storici, pub, aeroporti, centri commerciali,  monumenti, cattedrali, musei ed edifici governativi,  risplenderanno di luci verdeggianti.Per andare a Dublino ovviamente la soluzione migliore sarà Air Lingus, che porta alla scoperta della cultura delle città irlandesi, la bellezza selvaggia della costa e i magnifici scorci panoramici della campagna. Attraverso il sito web della compagnia aerea, è possibile acquistare i biglietti e scoprire le promozioni.





Due cuori e...tutto il mondoCarnevale nel mondo: cortei, colori, fuochi d’artificio