• MW SUGGESTIONS •

L’estate perenne della Riviera Maya

Data pubblicazione : 04/08/2016     
Autore : Franca D.Scotti


Si potrebbe inventare il “Circolo delle Riviere”.
Per essere membri bisogna aver visitato quella campana con le sue reminiscenze letterarie, quella francese in cui St Tropez è l’apice del glamour…e quella messicana che si adagia sul Mar dei Caraibi.
La riviera Messicana non è intellettuale né snob, è assolutamente eclettica, colma di luce e di colori. Con la sabbia corallina che sembra talco e non scotta mai, spiagge chilometriche dove anche i pensieri camminano liberi. Un caleidoscopio di esperienze da vivere…


La top 5 per le anime che prediligono la natura
Fare il bagno nei cenotes, formazioni geologiche uniche al mondo, specchi d’acqua dolce originati dal crollo del terreno calcareo e riempiti da fiumi sotterranei; ve ne sono tantissimi in tutta la Riviera Maya, ad esempio a Kantun Chi.

Trascorrere una notte a Playa del Secreto, per ammirare le tartarughe depositare le uova. Questo fenomeno meraviglioso avviene da maggio ad ottobre.

Percorrere il Sentiero della Coscienza a Xel-Há, tra giungla e calette, leggendo le 35 citazioni scolpite nella pietra, con massime da San Francesco a Coelho.

Praticare bird watching in kayak: al parco naturale Punta Tres Ríos il tramonto è l’ora migliore per combinare la navigazione nei tre fiumi (i kayak biposto si noleggiano in loco) e l’osservazione di miriadi di uccelli colorati.

Spingersi sino alla Riserva di Sian Ka’an, la punta più meridionale della Riviera Maya, dichiarata da Unesco Patrimonio dell’Umanità; 103 specie di mammiferi, 345 di uccelli, una diversità di specie biologiche vegetali unica al mondo.


La top 5 per le anime che hanno bisogno d’azione
Scatenarsi la notte a Playa del Carmen, viverne la movida nei tanti locali, senza scordare il nuovo Coco Bongo, tempio della musica e degli spettacoli. Dopo quello famosissimo di Cancun è stato inaugurato recentemente questo a Playa del Carmen.
Nel parco acquatico di Xcaret tuffarsi dalla Cliff of Courage: un salto di ben 5 metri dalla scogliera al mare.
Il punto di partenza raffinato per scoprire la Riviera Maya
Se la Riviera Maya si snoda per oltre 200 chilometri, Xpu-Há è una delle spiagge più spettacolari, immacolata e lunghissima.
Proprio qui sorge il Veraclub Royal Tulum della linea Atmosphera Collection, riservato ai maggiori di 18 anni. Distante 25 km dall’archeologia di Tulum e altrettanti dal divertimento di Playa del Carmen, è incastonato fra Mar dei Caraibi, piscine d’acqua dolce e foreste umide di mangrovie.
Veraclub Royal Tulum si caratterizza per atmosfera raffinata, nella candida spiaggia, fra le amache nel verde e nelle jacuzzi vista mare, e per la sontuosa offerta gastronomica, con 7 ristoranti tematici, tutti compresi nella formula all inclusive.
È collegato ogni giovedì a Milano, Verona e Roma.
Si può abbinare il soggiorno balneare a un tour del Messico: archeologia Maya e i paesaggi naturali di Yucatan e Chiapas.





NELLA PERLA DELLE DOLOMITIIN SOLE 24 ORE: I CASTELLI DEL PIACENTINO