• MW SUGGESTIONS •

IN SOLE 24 ORE: ATMOSFERE CELTICHE A PAGAZZANO

Data pubblicazione : 15/07/2016     
Autore : Antonio Sarti


Un weekend a tutta tradizione irlandese quello che aspetta la bassa bergamasca dal 15 al 17 Luglio: torna anche quest’anno infatti al Castello di Pagazzano il festival della musica celtica.


Appuntamento ormai consolidato per gli amanti della cultura nordica, l’evento dal suggestivo titolo “A look to irish contemporary folk” prenderà il via già da venerdì con il gruppo musicale “Connla”, un nuovo e giovane quintetto irlandese al primo tour in Italia.
Sabato 16 sarà invece la volta dei “Realta”, una irish band di tutto rispetto che porta sul palco un vivace, eccitante e rispettoso approccio alla musica tradizionale irlandese. Gran finale domenica sera con il gruppo britannico “Blair Dunlop” che presenterà il nuovo album “Gilded”, una emozionante raccolta di storie e impressioni registrate in presa diretta a Manchester.

A corollario della parte musicale, certamente la più importante, una serie di eventi e iniziative collaterali da non perdere per gli amanti dell’arte e dell’enogastronomia: sarà possibile infatti visitare il bellissimo Castello di Pagazzano, sede del festival, nonché ammirare le “Celtic wiews” curate da Mario Rota e raccolte in mostra fotografica. Infine, per godersi un pittoresco tramonto immersi nella pianura lombarda, una serie di proposte culinarie fortemente legate al territorio e la birra a km zero del birrificio Sguaraunda.
Sempre in tema di cucina sostenibile, domenica dalle 10 alle 19 il mercato agricolo della Cascina Pelesa che offrirà prodotti locali per tutti i gusti a prezzi accessibili.

 
Non solo musica ma anche arte, come dicevamo. Scopriamo cosa possiamo vedere, per unire cultura e tradizione estera con le ricchezze di casa nostra: il Castello di Pagazzano è un raro esempio di fortificazione perfettamente conservato nel suo nucleo esterno, che tuttavia oltre alle sue funzioni prettamente difensive può vantare anche un buon patrimonio di reperti che testimoniano la sua grande importanza nella vita agricola ed economica del territorio. Tra i vari musei che vi sono ospitati, di recente apertura è il MAGO (Museo Archeologico delle Grandi Opere), che raccoglie tutti i reperti archeologici rinvenuti nel corso della realizzazione dell’autostrada diretta Milano-Brescia. Nel castello sono presenti anche i musei della civiltà contadina e il “Museo storico di Pagazzano e dei castelli di confine”.

Come arrivare: Autostrada A35 (BreBeMi) uscita Bariano, SS.591 direzione Cologno al Serio(BG). In alternativa SS11 fino a Treviglio, poi SP129 fino a Pagazzano.





Appuntamento in Versilia al Grand Hotel Principe di Piemonte Barceló Montecastillo Golf & Sports Resort per la scherma