• MW SUGGESTIONS •

Manifattura orologiera, un' arte in movimento. “Aiguille d’or” a Girard-Perregaux

Data pubblicazione : 21/11/2013     
Autore : Beatrice Spediacci


Orologi leggendari nati nel 1791,nel segno di tecnologia, avanguardia e design.
Era il 1889 quando la maison fu insignita del primo premio, all’Esposizione Universale di Parigi, per il rinomato Tourbillon con Tre ponti d’oro.

Poche, ad oggi, le manifatture che, come Girard-Perregaux, riuniscono sotto lo stesso tetto ogni competenza necessaria per realizzare un segnatempo, incluso il movimento, cuore pulsante dell’orologio.
In occasione del “Geneva Watchmaking Grand Prix”, la casa orologiera svizzera ha vinto il premio “Anguille d’Or”, un riconoscimento delle capacità innovative e della competenza tecnica di Girard-Perregaux, commenta Michele Sofisti (CEO del Gruppo Sowind). “Lo Scappamento Costante L.M. incarna la nostra visione della manifattura orologiera che è un’arte in movimento. Rende omaggio alla nostra storia che si è distinta per la sua creatività, elemento decisamente caratteristico di Girard-Perregaux sin dalla sua nascita nel 1791”.

Un’autentica impresa tecnica che ha impressionato gli esperti quando è stato presentato a Baselworld 2013, lo Scappamento Costante L.M. è il prodotto di diversi anni di ricerca e sviluppo. Il concetto è una risposta all’incessante e leggendaria ricerca dell’orologeria meccanica: la forza costante. Il pezzo segna una rivoluzione nel mondo della cronometria con un’architettura ed uno design dello scappamento rivoluzionari.





L’Heure du DiamantPreziose Miniature di scarpine gioiello ispirate alle icone della Maison