• MW SUGGESTIONS •

Brera Design District: attesa per il Fuorisalone 2014

Data pubblicazione : 06/03/2014     
Autore : Franca D. Scotti


Be District: creare connessioni, comunicare innovazione.
E’ questo il claim del Brera Design District che inaugura la sua 5° edizione, dall’8 al 13 Aprile 2014.
Qui i più importanti brand internazionali si danno appuntamento con un fitto calendario di attività aperte a professionisti, appassionati, pubblico.
Se nell’edizione precedente  il tema era una riflessione critica sulle Forme e i valori della qualità tra “Fare Artigianale e pensare Industriale”, nel 2014 Brera Design District presenta “Lezioni di Design” e propone il tema “Be District: creare connessioni, comunicare innovazione”.
Lezioni di Design, che ha per obiettivo la promozione della cultura del progetto, propone di tornare ad apprendere le basi, partendo dall’origine e dallo studio del design stesso. Da qui la scelta di presentare un percorso con molte iniziative legate alla conoscenza di storia del design e di esperienze sul campo: chiavi di lettura del contemporaneo che va di pari passo con l’innovazione. A ciò contribuirà direttamente l’Associazione Italiana degli Storici di Design (AIS/Design).
Be District: creare connessioni, comunicare innovazione” è il claim che fonda l’essenza stessa di questo Fuorisalone. Essere distretto significa prima di tutto creare connessioni. L´intervallo di tempo tra la creazione di nuovi prodotti, l´aggiunta di valore a quelli già esistenti e il loro lancio sul mercato si sta riducendo in tutto il mondo. Dove c´è un alto quoziente tecnologico questo processo è più rapido. Marca e prodotto non sono più sufficienti, la reputazione in rete e la comunicazione si sviluppano secondo diversi principi e i nuovi mercati richiedono modelli di sviluppo differenti e innovativi.
Ecco perché è fondamentale creare connessioni tra sistemi per creare nuovi valori e nuovi prodotti. Brera Design District istituisce inoltre da questa edizione anche il Premio Lezioni di Design, un riconoscimento simbolico dedicato a chi si distingue in campo internazionale grazie alla propria lezione di design, una case history eccellente nel generare innovazione e contenuti di alto valore.Il premio per questa edizione sarà assegnato ad Ambra Medda, co-fondatrice di Design Miami - con il quale ha rivoluzionato il format di fiera d’arte - e co/fondatrice e Creative Director di L’Arcobaleno, magazine e shop online dedicato al design da collezione, fucina creativa che raccoglie designer, galleristi, curatori e creativi in un unico format.
Contributi anche dal MDFF (Milano Design Film Festival), un progetto di comunicazione audiovisiva dedicato alla divulgazione del design, del progetto e della creatività, prima e nuova piattaforma multicanale, patrocinata dal Comune di Milano e da Expo 2015.Infine Brera Design District 2014 sottolinea e rafforza l’importanza di Milano, quale punto di riferimento e vetrina internazionale per il sistema-design.
I visitatori potranno utilizzare i loro smartphone e tablet oltre alla guida cartacea e al sito internet, per orientarsi tra gli eventi del distretto, visualizzando per ciascun punto di interesse contenuti multimediali aggiuntivi.
Mediateca Santa Teresa: headquarter del Brera Design District, via della Moscova 28





Signorina Eleganza vola a TokyoArcobaleno. La luce scivola come acqua tra le dita