• MW SUGGESTIONS •

L’universo Damiani tra schegge di stelle e petali maliardi

Data pubblicazione : 29/09/2013     
Autore : Beatrice Spediacci


Ibisco: un fiore meraviglioso, toni di fuoco o rosa perlacei, morbito e avvolgente nei suoi petali ovattati. Il fiore rivelatore di antica, esoterica bellezza che abbraccia misteri esotici. L’ibisco di Damiani è l’eco di una natura che si fa preziosa con anime in oro bianco e rosa, sfiorati dal delicato tocco di diamanti e zaffiri azzurri e rosa, rodolite e ametiste. Damiani ama far sognare le donne, perché il sogno continua ad essere il più gradito cadeaù,o forse, perché ogni donna sa essere meravigliosa nell’abbraccio della chimera.
Quella chimera che ci fa viaggiare nel tempo, “(…) invenzione, o niente del tutto” , come disse Bergson, e ci riporta alla Belle Epoque narrata nei fasti del cinema, nella sinergia tra classica eleganza e forme decò di croci e pietre taglio baguette.
Per approdare ai porti del più bucolico romanticismo, Renaissance intona una floreale melodia d’oro e pietre, sinestesia evocativa e raffinata, tra materia e luce. Diamanti teintè, zaffiri azzurri e quarzo fumè.





Chopard sulle orme dell'infinitoNuovi preziosi talenti sbarcano a Parigi