• MW SUGGESTIONS •

Cucina d´autore: Valentino Cassanelli

Data pubblicazione : 11/03/2015     
Autore : Bruna Meloni


Un cespuglio di capelli ricci in mezzo al quale spuntano occhi vispi ed intelligenti ed un sorriso aperto e comunicativo!  E’  cosi’ che si presenta Valentino Cassanelli, giovane chef dalle doti culinarie straordinarie che coniuga con idee sempre in movimento.
Valentino esprime la sua passione attraverso la disinvoltura della giovinezza ed i suoi piatti parlano di emozioni. Troviamo in lui una persona, prima che uno chef di grande talento, con una capacita’ di comunicare davvero insolita. Per lui, infatti, "comunicare" ogni suo piatto è prima di tutto una necessità. Dietro ogni pietanza c´è una storia un´emozione, un racconto.
Lo incontriamo a Lucca, nel corso dell’evento Extralucca,  ed e’ un piacere ascoltare la storia della sua brevissima vita -ha solo 30 anni - che vanta, pero’, un curriculum esagerato.

Si iscrive alla scuola alberghiera a 14 anni e a 17 e’ gia’ a Londra per uno stage.  Li si ferma e inizia a lavorare puntando sempre in alto; e’ alla Locanda Locatelli, al bellissimo Mosaico  e lavora  anche con Nobuyuki Matsuhisa .  Poi il ritorno in Italia e l’approdo da Trussardi alla Scala con lo chef Andrea Berton e successivamente  Carlo Cracco. Questa  collaborazione  lo porta  a Venezia e dopo alcuni anni cura, sempre con Carlo Cracco, l’apertura del ristorante gourmet Lux Lucis dell’Hotel Principe a Forte dei Marmi, il boutique hotel piu’ glam & chic della Versilia.





























Da piu´ di 3 anni e’ head chef del Lux Lucis proponendo una cucina innovativa che e’ un’esperienza indimenticabile per il palato.
Memorabili alcuni sui piatti che nascono da una cucina del territorio rivisitata con tratti creativi che Valentino definisce “cucina di ricerca contemporanea”. Ecco la triglia al pino marittimo con alghe   o il pacchero che quando lo gusti ti  fa sentire dentro al mare.E che dire del suo incredibile “risotto alla curcuma” con lingua di vitello e schiuma di birra in cui la morbidezza della lingua abbinata al gusto acidulo della curcuma si stempera nell’amaro della birra.
Abbiamo chiesto a Valentino di suggerire alle nostre lettrici un menu ideale per una donna dinamica, molto impegnata ed attenta al benessere. Ed ecco i suoi suggerimenti:
Per colazione yogurth di soia con spirulina fresca - alga di acqua dolce ricchissima di vitamine e proteine vegetali che si digerisce in soli 20 minuti -  e frutti rossi per essere “sprint in un attimo”.

Per un light lunch insalata di quinoa - che si cuoce e condisce come fosse insalata diriso - con pesce al vapore, germogli ed insalatina. Il tutto condito con olio extraverginee 2 gocce di salsa di soia per avere maggiore sapidita’.
E per una cena a due? “ Milano e’ a sole due ore di macchina da Forte dei Marmi: venite a trovarmi al Lux Lucis”.
X




Gusto barocco e atmosfere fiabesche nelle linee Silik GIOIELLI TIBETANI E PERLE DZI