• MW SUGGESTIONS •

La Casa per Hermès é un rifugio per il corpo e per lo spirito

Data pubblicazione : 20/04/2016     
Autore : Paola Luchetti


Il mondo della casa è il riflesso fedele di una passione che muove e ispira Hermès fin dalle origini. Durante la settimana del Salone del Mobile, per Milano Moda Design uno degli eventi più ambiti e interessanti è stato quello organizzato in una prestigiosa location in piazza Vetra da Hermès.
In una installazione innovativa si potevano ammirare oggetti dall’eleganza ineguagliabile.
Un divano dalle linee pulite, capolavoro d’ebanisteria, foderatura, impagliatura e rivestimento. Un fermacarte a forma di icosaedro, solido a venti facce, rivestito in pelle . Un leggio in acero massello rivestito in taurillon. Una lente d’ingrandimento miracolosamente posata sul suo supporto conico, evocava la rigorosa cura dei dettagli che governa le nuove collezioni della Maison dedicate alla casa.
Dalla seduta, al portariviste, al piatto, tutto era riconducibile al cavallo. Questo animale dal fisico scultoreo, dal temperamento focoso, ribelle e scostante.
Come un bambino Hermès prova attrazione per tutto ciò che sfida l’equilibrio e una trottola realizzata in cuoio rigido ne rappresentava la ludica espressione.Una collezione di centrotavola e scatole in lacca illustrava una tecnica di lavorazione d’origine giapponese.
Divisa in due, la superficie concava dei centrotavola lasciava scorgere gli strati di lacca sovrapposti, evocando l’arte di offrire asiatica, in cui il dono viene presentato con le due mani protese. Grazie a questa serica materia che smorza i contorni dei vari elementi dell’oggetto, ogni singola coppa sembrava essere stata scolpita anziché assemblata.
Non potevano mancare i plaid, che offrendo uno spazio di libertà espressiva e di colore, recavano calore e conforto.I tessuti d’arredamento e le carte da parati trasmettevano colore e movimento, irradiando la gioia di una passeggiata in città in una bella giornata di sole, catturando i giochi di luce sulla pietra e i motivi ornamentali nelle vetrine dei negozi.
E per finire, ecco proposti tre pannelli decorativi “A Walk in the City”, un trittico pieno di vitalità disegnato dall’illustratore irlandese Nigel Peake. I rulli, pronti per la posa, possono essere utilizzati insieme o separatamente per illuminare una stanza con brio.





Giorgio Armani Home: il tempo della leggerezzaLa Casa secondo Pininfarina