• MW SUGGESTIONS •

Viste sulle passerelle di Italian Wedding Style

Data pubblicazione : 27/10/2016     
Autore : Silvia Cutuli


I numeri parlano chiaro: in Italia per la prima volta nel 2013, il numero dei matrimoni è sceso sotto quota duecentomila, registrando 13.000 nozze in meno rispetto all´anno precedente. E che non si dia la colpa alla congiuntura economica sfavorevole dal momento che l’aspirazione al matrimonio perfetto non conosce crisi economica: dai 20.000 euro in su la spesa media per la cerimonia e circa 130 gli invitati, stando agli ultimi sondaggi condotti online, che rivelano come nel giorno del sì non siano ammesse rovinose cadute di stile.
Visto dalla parte degli invitati il galateo delle nozze non lascia dubbi in merito al colore bianco, riservato al solo abito della sposa come impone la tradizione, e come ribadiscono – seppur con qualche nota di colore – le passerelle dedicate alla moda cerimonia e sposi ospitate a Milano nel corso dell´Italian Wedding Style.
Attualizzare l’eleganza, rispolverando un fascino sofisticato che sia però in grado di coinvolgere le clienti più giovani, è la mission di Azzurra Di Lorenzo.
La stilista calabrese classe 1986 - studi e atelier nel capoluogo lombardo e collaborazioni con note case di moda - firma collezioni evening e party di capi made to order destinati a occasioni speciali, coccolando la sposa con la formula del one piece only: si sceglie il bozzetto e si vede realizzato un abito unico, nel segno della migliore tradizione sartoriale italiana, con tanto di ricami riprodotti a telaio secondo l´antica tecnica del crochet de Luneville.
E che il giorno del sì sia il coronamento di un sogno affidato anche a quell´abito bianco ricco di fascino e romanticismo, lo ribadisce Peter Langner. Il couturier tedesco, italiano d´adozione, trasferisce il gusto della bellezza classica mutuata dall´arte e dall´architettura – respirata sin dal suo arrivo a Roma nel 1991, per poi trasferire il suo quartier generale a Milano nel 2015 – su abiti da gran sera e da sposa dal tocco fresco e sofisticato. Con le abili mani artigiane che danno forma alla più bella favola, scritta con tessuti d´eccellenza e cristalli preziosi.
Per chi avesse ancora qualche dubbio sull´abito dei propri sogni, nessuna paura quando scendono in passerella Sarah e Corinna, già dispensatrici di preziosi consigli di stile nel corso del programma “Chi veste la Sposa” in onda sul canale Sky “LEI TV”. Oltre che su una selezione di abiti couture realizzati dal loro Atelier L’Officina delle Fate, le due sorelle puntano sugli innovativi modelli firmati da un drappello sceltissimo di stilisti emergenti.
Visto dalla parte di lui, il giorno del sì si affida ai sofisticati capi della moda sposo e cerimonia di Boutique Carlo Pignatelli Milano. Con i capi iconici dell´eleganza maschile che prendono un nuovo touch grazie a tessuti pregiati tra texture lucide e nuances inedite, per uno stile dandy e moderno.





NEW YORK: VA IN SCENA KENZO X H&M Tommy Hilfiger e Gigi Hadid ancora insieme per la spring 2017