• MW SUGGESTIONS •

Vanessa Incontrada disegna Elena Miro'

Data pubblicazione : 13/03/2017     
Autore : Silvia Cutuli


“Non poteva esserci una data migliore dell'8 marzo per presentare una collezione fatta da una donna per tutte le donne” dichiara Hans Hoegstedt, nuovo AD di Miroglio "a suggello di una collaborazione particolarmente felice tra VanessaElena Mirò, iniziata nell’autunno 2016, che ha portato ottimi risultati e che con la p/e 2017 raggiungerà la sua massima espressione. Un percorso coerente con la nostra missione aziendale - donne, la nostra passione e il nostro lavoro - che si traduce in fatti e progetti concreti per tutte le donne”.
La nuova capsule "Vanessa Incontrada disegna Elena Mirò"
 
“La mia nuova collezione per Elena Mirò – confida l'attrice e conduttrice ormai a suo agio nei panni di stilista – l’ho pensata come un atto di libertà perché la libertà genera sicurezza e fiducia in se stesse. Una donna che ha sempre meno tempo e sempre più cose da fare. Una donna che, lo sappiamo, deve essere insieme lavoratrice, moglie, mamma e magari anche amante. Ma non vuole rinunciare a piacere e, soprattutto, al diritto di piacersi, di essere se stessa. Di sentirsi a proprio agio in qualsiasi luogo, in qualsiasi situazione, in qualsiasi momento del giorno. Il mio messaggio, veicolato anche attraverso la rete, è pertanto quello di non scordarsi mai di volersi bene, ovvero: nontiscordardite”.

39 i capi pensati per diversi momenti d'uso: “Ho seguito il concetto di fluidità - sottolinea la Incontrada – con linee che non costringono ma che accompagnano il corpo in modo naturale. Un modo di vestire facile e molto versatile, una femminilità non ostentata ma ben presente, sottolineata dai top lingerie, pensati da indossare con le camicie in denim tencel dai volumi rinnovati che strizzano l’occhio agli anni ’90”.

Distribuita esclusivamente in Italia, l'immagine della speciale capsule è affidata all'obiettivo di Giovanni Gastel, come in un piccolo grande omaggio alla donna contemporanea.





Fashion & Art: Cristòbal Balenciaga Gianfranco Ferre': Moda, un racconto nei disegni