• MW SUGGESTIONS •

Sanremo: uno smoking per Fiorella Mannoia

Data pubblicazione : 08/02/2017     
Autore : Silvia Cutuli


Uno smoking nero, potente, impeccabile. Se fu Monsieur Yves Saint Laurent a consegnarlo alle donne – prendendolo in prestito, rivisto e corretto, dal guardaroba di lui – è oggi il couturier Antonio Grimaldi che ne firma due "graffianti" versioni per Fiorella Mannoia, in gara nella 67^ edizione del Festival di Sanremo.
E mai look è sembrato calzare così a pennello alla signora della musica italiana, che ieri sera ha fatto il suo debutto sul palco dell'Ariston in smoking crêpe cady nero con applicazioni di boules in metallo, che ricreano sul tessuto il gioco dei piercing.
Si rinnova così il felice sodalizio tra l'interprete italiana e il designer, che punta su creazioni dal fascino androgino e al tempo stesso iperfemminili che custodiscono la maestria della couture, valorizzando se possibile ancor di più la personalità dell'artista. Creati per lei anche un secondo smoking con revers ricamati con cristalli e sfere metalliche dall'effetto 3d, un completo bustier in rafia ricamata e black trousers in crêpe cady e un sensuale long dress in velluto rosso.
Sfogliate la nostra gallery per vederne un'anteprima.





Il Super Bowl firmato VersaceXu Zhi da Londra all'Armani/Teatro