• MW SUGGESTIONS •

MILANO MODA DONNA DAY 2

Data pubblicazione : 23/09/2016     
Autore : Silvia Cutuli


Oggetti semplici, come le gonne, i pantaloni, le giacche e pure un pigiama cinese (decorato con piume di struzzo) sono quelli su cui si concentra stavolta l´eclettica visione di moda di Miuccia Prada, che vira verso una nuova eleganza che parla dell´oggi. Un presente non privo di contraddizioni al quale la moda sembra rispondere con capi che esibiscono la naturalezza di una semplicità priva stavolta di rimandi e riferimenti culturali, e proiettata all´introspezione. E per Miuccia che durante la sfilata ha proiettato il video “Fast Forward” realizzato dal regista David O’Russell, è standing ovation. Ed è alto gradimento anche per la moderna musa rococò tratteggiata da Karl Lagerfeld per Fendi tra volumi di raffinata leggerezza, e la nuova borsa vedette di stagione Kan I.
Si tuffa negli archivi del marchese Emilio Pucci, Massimo Giorgetti alla guida creativa del marchio, oggi di proprietà di Lvmh e fa il pieno delle belle e iconiche stampe di un tempo, mimetizzate quasi dal nuovo touch. E di stampe fiorite e verdi se ne vedono molte da Max Mara in una collezione che fiorisce come la più rigogliosa giungla urbana, tra mini bomer e bustier da indossare su pantaloni aderentissimi seconda pelle.

Ph. Courtesy CNMI




AL VIA MILANO MODA DONNA MILANO MODA DONNA DAY 3