• MW SUGGESTIONS •

Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology

Data pubblicazione : 20/04/2016     
Autore : Silvia Cutuli


C´è tempo dal prossimo 5 maggio e fino al 14 agosto 2016 per visitare l´annuale mostra  del Costume Institute, il dipartimento moda del Metropolitan Museum di New York, che quest´anno fa il focus su un tema quanto mai attuale come moda e tecnologia. 
 
Ecco allora che "Manus x Machina, fashion in a age of technology" presenta più di 150 capi di alta moda e ready to wear, inclusi alcuni  pezzi delle collezioni Chanel, Issey Miyake e Christian Dior che mostrano come stilisti e creativi concilino ognuno alla sua particolarissima maniera, l´impatto che la tecnologia sempre più sta avendo sul prodotto moda, in una sintesi - perfetta si spera - di artigianato e produzione industriale.
Partner della manifestazione è Apple, e mai sembrerebbe più azzeccato guardando le creazioni esposte in un trionfo di lavorazioni avantgard che utilizzano ad esempio i linguaggi innovativi della stampa 3D. 

"Tradizionalmente la distinzione tra pret-à porter e couture si basava sul fatto che gli abiti fossero realizzati manualmente o prodotti industrialmente. Oggi  questa distinzione è più complessa e questa mostra Manus x Machina vuole proporre un nuovo paradigma più in sintonia con la nostra epoca della tecnologia digitale", ha dichiarato Andrew Bolton, curatore del Costume Institute.





SHANGHAI FW: IN SCENA DIRK BIKKEMBERGS& Other Stories: nuova apertura italiana