• MW SUGGESTIONS •

LOOK ESTIVI IN CITTA': ATTENTI AGLI ERRORI!

Data pubblicazione : 06/06/2017     
Autore : Marica Basile


È inspiegabile come l’arrivo dell’estate coincida, molte volte, con la perdita di quel senso dello stile su cui abbiamo puntato tutto l’anno.
Spesso ci capita di trasformare il beachwear in streetwear. Il risultato? Strade invase da mini shorts, infradito e top striminziti pur essendo lontanissimi dalle spiagge e dal mare.
Dare la colpa al caldo afoso per giustificare un abito totalmente trasparente o una gonna troppo corta non è di certo una mossa sensata.
Di seguito, i sì e i no per non cadere nella trappola dell’estate e per non commettere qualche fashion crime!
NO ALLE INFRADITO E CIABATTINE. Le calzature tipiche da mare o piscina (anche se griffate) non possono essere usate per sbrigare faccende in città! Il look risulta trasandato anche se abbinato a semplici blu jeans.
SI AI SANDALI FLAT. Con o senza cinturino, ci assicureranno una maggiore “tenuta” in strada e renderanno ogni outfit ricercato. Per la sera, i sandali gioiello sono fondamentali per illuminare abiti corti lunghi, più morbidi.

 width=


NO ALLE TRASPARENZE TOTALI
specialmente dalla vita in giù lasciando intravedere la biancheria intima.
SI AL VEDO NON VEDO nella parte superiore, valorizzato da fasce senza spalline e bralette ton sur ton.

 width=

NO AGLI SHORTS TROPPO CORTI
abbinati a stivali, zeppe o tacchi a spillo.
SI AI PANTALONCINI A VITA ALTA
 width=
NO ALL’ACCOSTAMENTO DI TROPPE FANTASIE rischieremmo l’effetto circo
SI AI COLORI VIVACI, se poi complementari sarebbe il massimo!





En plein air Premio Moda Città dei Sassi