• MW SUGGESTIONS •

LONDON CALLING PER RICCARDO TISCI

Data pubblicazione : 05/03/2018     
Autore : Silvia Cutuli


 width=
Chi lo voleva sul podio creativo della casa della Medusa, complice anche l'amicizia con lady Donatella Versace, dovrà attendere, dal momento che Riccardo Tisci è fresco di nomina su suolo inglese in qualità di direttore creativo Burberry, dopo l'uscita di Christopher Bailey. Nomina a sorpresa che irrompe durante la fashion week parigina e che il tarantino Tisci, definisce subito "un ritorno a casa" per lui che a Londra si è formato come designer frequentando l'osannata Central St. Martins School.
A sceglierlo l'ad del marchio inglese Marco Gobbetti con cui Tisci aveva già lavorato fianco a fianco da Givenchy, componendo così una squadra tutta italiana per la griffe del trench più famoso al mondo: "Ho un enorme rispetto per l'heritage british di Burberry e il suo appeal globale e sono entusiasta di poter lavorare sulle potenzialità di questo brand eccezionale" commenta Tisci sui social.
Quarantatre anni, dal 2017 fuori dalle passerelle dopo aver salutato con affetto la maison Givenchy - una delle prime maison di Francia (che fa capo al gruppo del lusso Lvmh) che l' italiano ha guidato per 12 anni – il designer non si è certo annoiato. Ha messo a segno una speciale capsule collection per Nike Lab, sta lavorando ai costumi dello spettacolo teatrale di Marina Abramovic, e si appresta a scrivere un nuovo capitolo per lo storico brand inglese, lui che ha dato prova di saper imbastire sul filo di tradizione e nuova creatività, belle storie di moda. Lunga e felice vita al trench!





SPECIALE MIDO 2018: gli occhiali delle meraviglieLOOK DA OSCAR: PROMOSSI O BOCCIATI?