• MW SUGGESTIONS •

La moda si mette in mostra

Data pubblicazione : 08/01/2018     
Autore : Silvia Cutuli


 width=
GO PEI: COUTURE BEYOND, fino al 4 marzo 2018, Museum of Fashion + Film, Atlanta
Il Museum of Fashion + Film di Atlanta in Georgia, dedica alla stilista cinese divenuta internazionalmente nota per il suo abito giallo che Rihanna ha indossato sul red carpet del Met Gala 2015, una retrospettiva in cui sono esposte 30 delle sue creazioni più affascinanti accanto a una selezione di capi della linea prêt-à-porter. Outfit sontuosi che richiamano il costume tradizionale cinese.

T-SHIRT: CULT | CULTURE | SUBVERSION, dal 9 febbraio al 6 maggio 2018, Fashion and Textile Museum, Londra
Il Fashion and Textile Museum di Londra celebra un capo basico come la t-shirt, indagandone il ruolo che ha avuto nel XX secolo. Bianca, stampata, mini o maxi, indumento intimo o simbolo di ribellione, il capo più celebrato viene analizzato per materiali e manifatture.

MARGIELA / GALLIERA, 1989-2009, dal 3 marzo al 15 luglio 2018, Palais Galliera, Parigi
A Parigi inaugura invece il 3 marzo 2018 al Palais Galliera la prima retrospettiva parigina dedicata al designer belga Martin Margiela. La mostra MARGIELA / GALLIERA, 1989-2009 ripercorre l’approccio concettuale del designer che ha scardinato il concetto tradizionale di moda. Già a partire dal logo del suo marchio, praticamente assente. Ricercato e pulito il suo linguaggio estetico rivive in più di 100 abiti, fotografue, materiali d'archivio e installazioni speciali.

AZZEDINE ALAÏA: THE COUTURIER, dal 10 maggio al 7 ottobre 2018, The Design Museum, Londra
Ancora a Londra a  maggio 2018 inaugura al Design Museum di Londra una grande retrospettiva dedicata allo stilista di origine tunisine Azzedine Alaïa, scomparso lo scorso 18 novembre. Un racconto inedito che tratteggia l'anima del couturier maestro di creazioni come sculture di tessuto che abbracciano la silhouette femminile, grazie anche a quel tessuto strech, che accarezza il corpo, sen za costringerlo.

HEAVENLY BODIES: FASHION AND THE CATHOLIC IMAGINATION, dal 10 maggio all’8 ottobre 2018, MET, NYC
Chiudiamo con la mostra forse più emblematica, quella che inaugura al MET : Heavenly Bodies: Fashion And The Catholic Imagination proponendo un dialogo tra moda e raffigurazione religiosa. Dalle croci, agli ex-voto, alle Madonne nell'intento di unire sul filo dello stile, il sacro e il profano.







LO STILE IN ALTA QUOTASALDI? For fashion victims only