• MW SUGGESTIONS •

La fine di un'era: chiude Colette, Corso Como cambia proprietà

Data pubblicazione : 14/07/2017     
Autore : Silvia Cutuli


 width=
La fine di un'era. È con queste parole che sui social impazzano i commenti alla notizia delle ultime ore, che arriva dritta dritta da Parigi e recita testualmente: "Tutte le cose belle arrivano alla fine. Dopo 20 anni meravigliosi, Colette chiuderà definitivamente le sue porte il 20 dicembre".
Così lo storico concept store parigino al 213 di rue Saint-Honoré, annuncia sui social la chiusura definitiva, precisando: "Colette Roussaux ha deciso di prendersi il suo tempo. Colette non può esistere senza la sua Colette”.

Fondata da Colette Roussaux nel 1997, la boutique multimarca ha contribuito non poco a scrivere la storia della moda e del costume, non solo un semplice indirizzo per fashion victims, ma una vera mecca dello stile dove intercettare l'aria dei tempi, scovare l'inedito, stupirsi magari e meravigliarsi ancora per un abito o un accessorio "à La mode". La notizia arriva peraltro a sorpresa dopo l'annunciata (e quindi sospesa?) collaborazione con il colosso svedese H&M; mentre sarebbe già in atto una trattativa con Yves Saint Laurent per i locali: "Saremmo fieri che un marchio così prestigioso, con cui abbiamo collaborato regolarmente, possa prendere il nostro indirizzo. Potrebbe essere una grande opportunità per i nostri dipendenti”, recita una nota.

Non va meglio sul fronte italiano, dove è di soli pochi giorni fa la notizia dell'acquisizione di 10 Corso Como da parte di Tiziano Sgarbi e Simona Barbieri (ex di Twin-Set) che sembrano rassicurare i fedelissimi dell'indirizzo milanese, rinnovando la collaborazione con Carla Sozzani per gli spazi relativi a galleria e boutique.





S-ogni visioni coraggiose dei talent IedIL MITO DI GIANNI VERSACE