• MW SUGGESTIONS •

Jil Sander turista per caso

Data pubblicazione : 23/07/2013     
Autore :



Jil Sander è una vera maestra e da quando è tornata alla direzione della Maison che porta il suo nome, si nota un ritorno di stile deciso ed equilibrato. Il suo uomo è semplice e raffinato, un tipo sportivo-chic che vuol vivere l’estate in libertà, mantenendo sempre una certa eleganza, che mostrerà indossando splendidi completi total black o total white, senza aver paura di osare con capi dai colori fluorescenti o stampe con schizzi eclettici in 3D. E’ auspicabile avere polpacci da statua per indossare i bermuda larghi come gonne che si abbinano a giacche leggere in tessuti coordinati. Camicie a maniche corte, dal taglio classico o squadrato si intravedono sotto giacchini bicolore in impalpabile nylon e popeline per le serate più fresche. Sempre per il giorno si può scegliere tra morbidi pullover dalla superficie anti-stress, maglie dalle geometrie irregolari, T-shirt in cachemire, lana, cotone stretch o jersey. Per la sera, oltre alla giacca, la stilista propone cardigan smilzi e, per le occasioni più importanti, le linee si allungano. I pantaloni a sigaretta si fermano comunque sopra la caviglia mostrando Derby e Oxford in cuoio spazzolato con elastici, e le giacche scendono sciancrate fino al ginocchio. Le borse sono cartelle rigide o arrotolate in pelle smaltata e nappa brillante, riproposte come nelle scorse stagioni.




Burberry torna a casaFemmina fatale, provocatrice irriverente, è la donna di Jean Paul Gaultier