• MW SUGGESTIONS •

Idee oltre la storia: da Simeon Simpson a Filippo Scuffi

Data pubblicazione : 10/09/2014     
Autore : B.S.


Carico il Player Video


La storia di DAKS Simpson inizia nel 1894, quando Simeon Simpson fondò un’industria di abbigliamento su misura sartoriale a Whitechapel – Londra.  
Da tempi immemori il principale interesse di Simeon Simpson fu lo sviluppo di tecniche di fabbricazione innovative e di alto livello e, percorso intrapreso e poi portato avanti con coerenza e rigore dal figlio Alec, che nei primi anni ´30 si introdusse con successo nella nicchia di mercato del  prêt-à-porter sartoriale d´ alta qualità.  “la cintura DAKS”. Autoportante e brevettata in tutto il mondo divenne sigillo della storica azienda, decretandone il globale successo. Il brand fu così battezzato DAKS: DAD and SLACKS.
Da questo momento, DAKS diventò la più grande azienda di abbigliamento maschile di alta qualità in Gran Bretagna. Al timone, dal 2010, Filippo Scuffi, che sancì il ritorno sulle passerelle londinesi, con l´ intenzione d´ intraprendere un meticoloso e  lungimirante percorso d´ attualizzazione del marchio. 
Keyword di quest´anno: Decostruttivismo. 
Sapore vagamente anarchico e pensiero irrazionale, nel segno del melting pot che da sempre contraddistingue la vivace ed eclettica città di Londra.  
Si tratta di uno squilibrio estetico , una ´ lode all’ errore´, che trova il suo nuovo e preciso ordine proprio grazie alla sua pianificazione ed organizzazione. 
Una rivoluzione atta ad introdurre la storica azienda entro nuovi canoni estetici.  
I pantaloni sono sia larghi sia molto stretti, a volte con cenni sportivi e le polo in pregiata lana Tasmanian arricchite da dettagli in pelle stretch. 
La collezione predilige l’utilizzo del cotone e della seta inaspettatamente accostati a cuoio e inserti di fibre in plastica satinata.  
L´ assenza dell´ House Check - generosamente onorata nelle collezioni precedenti - parla chiaro: DAKS volge lo sguardo oltre se stessa, superando i più canonici orizzonti.

 width=





Spunti di stile dalle magiche notti della LagunaEclat-Ant: Eduardo Wongvalle presenta la nuova hit-bag.