• MW SUGGESTIONS •

How to be cool: la scopri spalla Celestella

Data pubblicazione : 20/02/2017     
Autore : Marica Basile


Chissà quante volte indossando un abito o un top con scollo all’americana ci siamo guardate allo specchio e abbiamo esclamato “Si vedono le bretelle”. Quelle del reggiseno, possono risultare davvero anti estetiche quando optiamo per scollature dai tagli un po’ particolari. Liberarsi dell’accessorio nemico-amico delle donne molte volte non è possibile, specialmente quando il sostegno è necessario! Abbiamo abolito le odiose spalline trasparenti (perché tanto si vedono lo stesso) e i bra a fascia perché sostengono poco e niente, ma come possiamo fare allora per non rinunciare a quel particolare capo d’abbigliamento da indossare rigorosamente con il reggiseno classico?

La risposta è Celestella: l’innovativa scopri spalla nata proprio per soddisfare l’esigenza di tutte le donne di mostrare il “nascosto” rendendolo al contempo chic e alla moda. Le spalline dei reggiseni non saranno più le stesse, ma saranno letteralmente vestite in modo originale e totalmente unico. Sì perché ogni prototipo “grezzo” può essere realizzato con materiali diversi e decorato secondo i propri gusti e necessità.
I modelli, tutti caratterizzati da un design ricercato, una volta indossati apportano un cambiamento visivo immediato dell’intera mise rendendola più armoniosa ed elegante. L’idea proviene da Francesca Paola Barresi che ha concretizzato la sua creatività per far fronte a questo grande problema comune a tutto l’universo femminile e ha spiegato meglio di cosa si tratta:

Cos’è Celestella…
Un accessorio che si mette e toglie con pochi gesti, secondo la necessità, lasciando sempre la possibilità di scelta se vestire la spallina del reggiseno oppure no. Creato per il reggiseno di ogni Donna. Nuovo, utile, duttile versatile, riutilizzabile …. Sempre necessario laddove nasce l’esigenza di ricoprire la spallina del reggiseno per scoprire collo, spalle e decolté. Ogniqualvolta necessario. Una nuova era per un reggiseno trasformista, camaleontico e che assomigli ad ognuna di Noi in conformità delle nostre esigenze lavorative e ricreative. Si può chiamare coprispallina , scoprispallina , cover bra strap . Certamente non sostituisce la spallina originale del reggiseno. A tal proposito anche Coco Chanel trovava una esigenza scoprire le spalle delle Donne

Un modo per scoprire la spalla o per vestirla?
Direi entrambe le variabili, nuove ed originali. Nata al fine di appagare le esigenze della Donna che come un diamante rotea nelle sue mille sfaccettature e brilla nelle sue rifrazioni alla luce di nuovi eventi. Ecco Celestella può soddisfare queste esigenze.

Perché questo nome?
E’ il nome della mia nonna Celestina, un omaggio ad una grande Donna. Il mio Angelo.

In quante varianti è disponibile?
Vi sono possibilità multiple di indossare Celestella, si intende la coprispallina che parte dalla parte anteriore della spalla sino alla fine della spallina del reggiseno. Può essere: arricciata oppure tesa in mille variabili e colori ma anche solo per metà intesa solo la parte anteriore della spalla, utile quando non si vuole scoprire l’intera spalla.

Queste escludono la possibilità di crearne altre per soddisfare bisogni specifici?
Le DONNE hanno coscienza dell’importanza del reggiseno per questo prestano molta attenzione all’acquisto provando più volte il capo, per scegliere alla fine il modello che dà loro maggior tono e comfort alla propria persona e al seno e non ultimo al proprio abbigliamento. Si parte da questo presupposto per inserire il prodotto anche laddove nascono esigenze particolari esempio: ambito sportivo, costumi per il mare, tute per la montagna.

La scelta dei materiali particolari a cosa è dovuta?
Celestella è immaginazione di mostrare il nascosto è la possibilità di abbigliare la spallina di tutti i reggiseni con originalità è la capacità di rendere ogni capo unico senza porre limiti alla fantasia e alla genialità. I materiali usati sono molteplici e ben si plasmano all‘idea. Ho usato: cotone, pizzo, seta, velluto, ecopelle, eco pelliccia, materiali sintetici. Posso immaginare collezioni numerate artistiche, oppure dedicate alle stagioni, al mondo animale. Immaginare Celestella preziosa con materiali pregiati quale l’oro pietre preziose anche gioielli perché no… Sono davvero infinite le maniere di pensare il prodotto per rendere ogni Donna singolarmente bella.

Celestella si distingue anche per il packaging, perché?
Celestella nasce come prodotto industriale è stata pensata per aziende produttrici di lingerie e vestiario. Ad ogni misura di Celestella corrisponderebbe la coprispallina e quindi abbinabile al prodotto quando messo in vendita. Sempre con la variabile di scelta. Posso avere la coprispallina in infinite variabili anche separatamente in quanto legate al prodotto originale insostituibile quale è il reggiseno Penso, dunque, all’utilizzo del prodotto anche su grande scala confezionato con il reggiseno stesso oppure abbinato al vestiario in graziose bustine o in particolari scatolette, anche soddisfacenti per un regalo.

A che tipologia di clientela è indirizzato questo prodotto?
Alcuni numeri: ho rilevato che in Italia vi sono 22.941,18 (statistica 2015) di donne in età compresa da : anni 14/69.Questa idea è attinente in quanto comprende le fasce delle età presentate. Naturalmente solo ipotesi di vendita perché ogni Donna è bella ad ogni età. Ragionevolmente si può pensare all’acquisto di almeno 6/8 scoprispalline annuo procapite.

Celestella è sicuramente un prodotto di cui ogni donna non può fare a meno. Per provarla e trovare il modello che più fa per noi possiamo contattare direttamente Francesca (franpa07@tiscali.it) che creerà per noi la nostra Celestella su misura!





NY Fashion WeekMilano Woman Fashion Week: la moda torna protagonista