• MW SUGGESTIONS •

Gli uomini preferiscono le bionde? Meglio la taglia 44

Data pubblicazione : 15/03/2018     
Autore : Silvia Cutuli


 width=
La bellezza è una questione di felicità e non di misure
. Un'affermazione quanto mai calzante alla scena "modaiola" contemporanea se si considerano da una parte le campagne contro l'eccessiva magrezza delle modelle, dall'altra il successo di immagine e commerciale dei marchi di moda curvy. E se la top Ashley Graham ha aperto la strada alle taglie "oltre", mostrando con fierezza le curve sulle passerelle internazionali, l'industria della moda non è rimasta a guardare tenendo a battesimo intere collezioni e linee dedicate alle silhouette più morbide.
E anche il curvy in questo senso non è più un mistero, anzi. La nuova indagine condotta da Gfk Italia per il marchio italiano di moda curvy Fiorella Rubino che ha lanciato - non a caso - la nuova campagna Shape Diversity: su un campione di 1000 donne e 200 uomini, la donna ideale porta la taglia 44: tra gli uomini, il 70% ci uscirebbe a cena, il 67% la sposerebbe. Al secondo posto troviamo la taglia 46 e solo al terzo la 40-42. L'equazione bellezza uguale magrezza non tiene, dai dati emersi, le donne curvy sono considerate allegre (83% uomini e 86% donne), belle (78% uomini e 85% donne) e materne (77% uomini e 91% donne). 





Hubert de GivenchyL'ABC della festa del papà