• MW SUGGESTIONS •

CAMBIO DI DIREZIONE NELLA COLLEZIONE A/I 2016 di PAUL SMITH

Data pubblicazione : 29/04/2016     
Autore : Paola Luchetti


Riproponendo i codici degli anni ‘70/’80, la collezione rende omaggio al concetto di bellezza della donna e si ispira al guardaroba della moglie di Paul, Pauline Deniel Smith.
Con accenni al nuovo romanticismo, questa nuova collezione è caratterizzata da una rappresentazione dell’autoritaria e sofisticata femminilità che Paul Smith originalmente creò dalla sua linea uomo, e da una reinterpretazione delle tecniche che aveva utililizzato nei primi anni della sua carriera. Trasformare il normale in qualcosa di nuovo è un concetto sempre presente nei lavori di Paul, come valorizzare i materiali standard applicando decorazioni elaborate ed elementi a sorpresa.
Ecco che per la prossima stagione invernale, il tessuto con il motivo kitsch della mela morsicata, è un omaggio ad una fotostampa Paul Smith del 1982, fedele al forte senso di umorismo presente sempre nei suoi lavori.La mela nella sua versione stampata e ricamata  ha rappresentato l’elemento chiave nella progettazione di Paul, mentre le trame floreali compongono le fantasie principali della collezione.
Le sue iconiche righe vengono rielaborate con tecniche di alta sartoria e i classici pantaloni sportivi da bicicletta vengono allungati acquistando in eleganza. Cappotti formali con maniche reglan, spalle arrotondate, siilhouette forti e dettagli in shearling enfatizzano la trama. I tubini classici vengono rivisitati con colori e ricami, mantenendo la classica struttura “fatta su misura”.
Questa stagione lo show viene presentato al Royal College of Phisician, come tributo all’architettura moderna che tanto ispirò la mente del giovane Paul.





Incontro al vertice delle quattro principali Camere della ModaRio 2016: adidas e Stella McCartney per il team GB