• MW SUGGESTIONS •

Antonio Grimaldi guest dell´haute couture francese

Data pubblicazione : 28/11/2016     
Autore : Silvia Cutuli


 width=
Da Roma a Parigi, dall´atelier di Palazzo Besso in Largo Argentina, al palcoscenico offerto dal Tranoï prima (dove il designer ha presentato il suo ready to wear) e dall´haute couture poi. Si corona sullo sfondo della Tour Eiffel il sogno di moda di Antonio Grimaldi, il couturier italiano apprezzato per la sua alta moda intrisa di artigianalità e lavorazioni innovative, che sfilerà in qualità di Membre invité nel calendario ufficiale della Semaine de la Haute Couture Parisienne (dal 22 al 26 gennaio) per volontà della Chambre Syndicale e su invito di Riccardo Tisci, altro italianissimo insediato sul terreno della couture francese alla guida creativa di Givenchy.

"Sono felice di partecipare con le mie creazioni ad un appuntamento così prestigioso per il fashion system internazionale. Ringrazio di cuore Riccardo Tisci che sarà il mio padrino in questa avventura. In realtà non mi sono mai separato, per l´amore che nutro nei confronti della città, da Parigi. Da sempre la considero il palcoscenico ideale dove presentare le mie collezioni"- spiega il direttore creativo della maison, Antonio Grimaldi.

 width=
A oggi sono 14 le maison di alta moda riconosciute dalla Chambre de la haute couture: Chanel, Christian Dior, Givenchy, Jean Paul Gaultier, Maison Margiela, Giambattista Valli, Franck Sorbier, Adeline André, Alexandre Vauthier, Alexis Mabille, Bouchra Jarrar, Maurizio Galante, Stéphane Rolland e Yiqing Yin, cui si aggiungono ogni stagione nuovi nomi internazionali in qualità di "membres invités". 

Saranno Galia Lahav (stilista russa con base a Israele), Georges Hobeika (dal Libano), Hyun Mi Nielsen (danese di origine coreana), Maison Rabih Kayrouz (ancora dal Libano) e Xuan Paris (creatrice olandese di origini vietnamite) che debutteranno nell´edizione del prossimo gennaio, insieme al nostro Antonio Grimaldi, che ci tiene a precisare: "Non bisogna mai rinunciare ai sogni e il mio ritorno ufficiale a Parigi ne è la dimostrazione".





How to be cool: aperitivo chicLA MODA SI METTE GLI SCI