• MW SUGGESTIONS •

Brunello Cucinelli: Artigianalità unita alla Tecnologia

Data pubblicazione : 19/09/2013     
Autore : Paola Luchetti


 width= width=
Uno degli inviti più ambiti durante la Settimana della Moda Milanese di settembre è quello di Brunello Cucinelli, per poter ammirare in anteprima la Collezione Donna Primavera Estate 2014 del Genio di Solomeo.
Splendide modelle, passeggiando all’interno della Maison, hanno esibito i capi della nuova collezione, dove lo spirito lussuoso e sportivo è emerso con precisione, dando vita a forme definite dai materiali e dagli interventi high tech.
L’artigianalità si esprime sempre più attraverso l’innovazione tecnologica: un mix di tecniche moderne e lusso tradizionale in cui il mondo “glam” e femminile si incontra con quello “active” e sportivo. I top si abbinano a pantaloni dalle silhouette spesso più corte (bootcut), oppure sportivi (biker) o maschili (boyfit). La proposta di gonne va dal tubino fluido in seta doppia e vita alta, alla leggerissima maxigonna in mussola di seta, fino alla silhouette a trapezio, realizzata in un mix di lavorazioni e materiali.
Tessuti come lane leggerissime, sete, mussole di cotone, organze e materiali pregiati vengono trattati con interventi high tech per dar vita ai nuovi temi di collezione con disegni geometrici e nuove forme grafiche tridimensionali. Così la maglieria diventa “embossed” arricchendosi di disegni floreali a rilievo, mentre la tecnica “bonded” disegna grafismi, fiori e geometrie con un particolarissimo ricamo a riempimento.
L’ispirazione parte dal mondo dello sport, fino ad avvicinarsi al rarefatto universo della couture. Le sete sostituiscono gli acetati, i contrasti cromatici rendono grafici i look e le forme dello sport-wear si trasformano in active couture.





Tom Ford. Gabbie di luce tra terra e cieloAlberta Ferretti. La natura sorride