• MW SUGGESTIONS •

PROSSIMA FERMATA... PORTA GENOVA!

Data pubblicazione : 21/12/2017     
Autore : Antonio Sarti


Da sempre considerata una delle zone più vivaci e colorate di Milano, il quartiere attorno alla stazione ferroviaria di Porta Genova è divenuto nel tempo una zona di aggregazione giovanile ma anche centro delle passeggiate glamour nelle serate del weekend. Complice la ristrutturazione della darsena in concomitanza con l’Expo 2015, i navigli sono oggi una delle attrazioni naturali più apprezzate da milanesi e turisti.

Il nostro itinerario tuttavia inizia da via Tortona, polo culturale che da qualche tempo è stato trasformato in una “culture street”, dove trovano posto alcuni musei e centri di promozione della cultura: è il caso del Mudec, il museo delle culture, che raccoglie tra le varie cose i reperti etnografici e antropologici del Comune di Milano. Prima di arrivarci però una tappa è essenziale, per la natura di Montenapoleoneweb, all’Armani Silos, la casa della moda sviluppata su quattro piani da Giorgio Armani: una selezione di stili e ispirazioni, in ordine non necessariamente cronologico, che vi guiderà all’interno del mondo di uno dei più apprezzati stilisti mondiali.

Tornando alla stazione e scendendo lungo via Valenza, si arriva sullo scenografico Naviglio Grande, dove potrete trovare proposte culinarie di ogni genere e bizzarria. Divertitevi a curiosare l’aria che si respira in questi locali, così glamour ma al tempo stesso pregna di storia e di una Milano ormai difficile da trovare. Noi vi consigliamo una sosta Al Pont de Ferr, gradevole ristorantino con specialità di pesce e carne in versione gourmet, una vera esperienza di degustazione a prezzi abbordabili.

È ora di ripartire, i navigli non aspettano e lo struscio nemmeno: dirigiamoci verso Corso di Porta Ticinese, senza dimenticare una sosta al suggestivo Vicolo dei Lavandai, uno spicchio di Milano di inizio Novecento perfettamente conservato e recentemente restaurato. Sul Corso, arteria dello shopping del quartiere, troverete negozi particolari e sperimentali, diversi dalle solite boutique che siete abituati a vedere nei centri delle grandi città. Proseguite fino alle celebri Colonne di San Lorenzo e approfittate per riposarvi e godervi il panorama nel parco che congiunge San Lorenzo all’altrettanto bellissima Sant’Eustorgio: il parco, recentemente intitolato alla memoria di Giovanni Paolo II, si apre sullo scenografico abbraccio a distanza tra due delle più belle chiese milanesi, entrambi meritevoli di una visita.

Riposati? Bene, possiamo ritornare a passo lento verso la metropolitana, camminando placidamente lungo Corso Genova oppure percorrendo a ritroso Corso di Porta Ticinese: entrambe le direttrici convergono poi su Porta Genova, sempre che non vogliate concedervi un emozionante tramonto sui navigli, e magari un aperitivo. Si sa, da qui non si verrebbe mai via, quindi vi lasciamo qui, prendetevi il vostro tempo, noi vi aspettiamo alla metro per la prossima tappa del nostro viaggio urbano.

Indicazioni per seguire l’itinerario: [clicca qui]





Montenapoleoneweb S.O.S regaliBuon Natale da Montenapoleoneweb