• MW SUGGESTIONS •

Taste of Milano

Data pubblicazione : 09/05/2018     
Autore : Bruna Meloni



Da domani - per quattro giorni - al “The Mall Porta Nuova” torna, con la nona edizione, l'evento food & beverage da noi preferito.
Perche' ci piace tanto? Taste of Milano e' un evento totalmente diverso dagli altri, senza seminari o conferenze, interamente dedicato ad avvicinare il pubblico alla buona – anzi buonissima – tavola.

Altissima cucina alla portata di tutti. Ogni chef – quest'anno sono dodici – ha la sua cucina nella quale preparera' quattro piatti che saranno offerti a prezzi contenuti. Ogni proposta degli chef ha un prezzo che varia tra i 6 e gli 8 ducati, mentre il quarto piatto speciale ha un costo di 10 ducati (il ducato e' la valuta in circolazione all'interno del mall ed equivale ad 1 euro).Per questi quattro giorni The Mall diventa un luogo dove alta cucina, talento, passione e divertimento si uniscono dando l’opportunità unica di avere gli chef di punta della cucina italiana tutti insieme a disposizione; si possono scegliere uno o più piatti gourmet e giocare ad abbinarli con una vasta selezione di etichette; si puo' partecipare ai laboratori, alle masterclass o agli show cooking e imparare i trucchi dei migliori maestri. Sono 48 le proposte culinarie di quest'anno che spazieranno dalla cucina tradizionale a quella giapponese, da quella più innovativa alla pizza d’autore.


Scopriamo insieme i protagonisti dell' edizione 2018 di Taste: Andrea Berton del Ristorante Berton, Stefano Cerveni e Matteo Ferrario di Terrazza Triennale, Roberto Conti del Ristorante Trussardi alla Scala, Francesco Germani di Balthazar, Keisuke Koga e Guglielmo Paolucci di Gong. E ancora Nobuya Niimori di Sushi B, Denis Pedron e Domenico Soranno di Langosteria, Giuseppe Postorino di Da Noi In, Andrea Provenzani de Il Liberty, Claudio Sadler del Ristorante Sadler, Luca Seveso e Giuseppe Rossetti di Maio Restaurant.
Il menu proposto dagli chef rappresenta la loro filosofia, mentre con il piatto speciale e' richiesto loro di raccontare come e' scoccata la scintilla e la passione per i fornelli: una creazione che può raccontare l’amore che la nonna metteva nel fare un impasto, l’omaggio ad un grande maestro che li ha formati oppure la ricerca della perfezione in abbinamenti o nello studio delle cotture.





Il vino della settimana è: MILLÈ 2010 - FRANCIACORTAGelato Festival: solo per veri golosi