• MW SUGGESTIONS •

TRAVOLGENTE SHAKESPEARE AL TEATRO LIBERO

Data pubblicazione : 08/01/2016     
Autore : Silvia De Bernardi


Una Commedia oscura ,  una tragicommedia, un “problem  play”,  tentativi per definire il genere di quest’opera particolarissima di Shakespeare, tutta nel segno dell’ibrido e dell’ambiguo.
Personaggi che si muovono sullo sfondo della zona oscura e corporale di una Vienna colma di bisogni elementari ed istintualità incontrollate.
Alessandro Veronese, sul palco del Teatro Libero ripercorre liberamente i sentieri tracciati dal famoso poeta e drammaturgo inglese, raccontando il vizio, la corruzione e la lussuria, in un abilissimo gioco di specchi, in cui nessuno è ciò che sembra e niente è realmente come appare.
Sulla scena un letto a baldacchino, il sesso si fa dinamica metaforica dei giochi del potere, in un sapore che ricorda l’ultimo Pasolini. Una commedia di chiaroscuri, tanto divertente quanto nera, una scatola magica in cui è impossibile distinguere ciò che è vero da ciò che è falso, in cui i personaggi si illudono di poter essere padroni del proprio destino, pensando di poter fingere e ingannare, ignorando completamente invece di essere  assurde marionette nelle mani del Duca di Vienna, protagonista assoluto della vicenda.
E anche il pubblico sarà coinvolto in questo folle ma accattivante e ambiguo gioco, riderà chiedendosi immediatamente dopo perché lo abbia fatto, ed assisterà in prima persona ad un ribaltamento di ruoli agghiacciante con gli attori stessi. Anche il pubblico beffato, come tutti in questa incredibile opera.

Al Teatro Libero, dall’11 al 15 gennaio, ”Misura per Misura, il bordello del potere”, regia di Alessandro Veronese, con Eliana Bertazzoni, Luisa Bigiarini, Francesca Gaiazzi, Michela Giudici, Alice Pavan, Alessandro Prioletti, Federico Sala, Alessandro Veronese.

www.teatrolibero.it





#TaleEQualeAMe       UN APERITIVO TRA MUSICA E STORIA AL TEATRO MANZONI.